Storia

Share

 

4 AGOSTO 1976 – 4AGOSTO 2016    40ANNI DI BASKET

Forse nessuna delle persone presenti in quel lontano 4 agosto 1976 si sarebbe aspettato che quel progetto di costituire un’associazione sportiva avrebbe avuto vita lunga ; e se vita lunga ha avuto è perché anno dopo anno ci siamo resi conto che pur con tutte le difficoltà, quel progetto era un ottimo investimento per l’inserimento nell’ambito sociale e sportivo dei giovani del quartiere San Salvatore.

Nessuno di noi aveva idee bellicose ma eravamo comunque convinti che alla fine il nostro impegno sarebbe stato premiato.

Le nostre prime domande erano : “chissà se vinceremo mai una partita, un campionato provinciale o regionale, se andremo ai concentramenti nazionali o addirittura a disputare un campionato nazionale ?” Bene , tutto ciò è avvenuto.

Ma perché è avvenuto ?

Se oggi il San Salvatore è una delle migliori società di Basket della Sardegna, che svolge tutti i campionati giovanili, sia maschili che femminili, con una squadra in A2 femminile e una squadra maschile in serie D , è perché negli anni tutti i dirigenti, tutti gli allenatori che si sono susseguiti nella nostra società hanno lavorato con determinazione e serenità nell’interesse esclusivo dei nostri ragazzi e ragazze.

Un motivo di grande soddisfazione è vedere nostre ex giocatrici e giocatori , oggi madri e padri, portare i propri figli e sentirli dire “ Quando entro qui, sento profumo di bambini “, oppure “ Quando giocavo io , ero tanto felice di indossare la maglietta giallo-nera“, o ancora “Ho un ricordo stupendo di quel periodo e questo lo devo a voi dirigenti che con tanta pazienza ci avete dedicato il vostro tempo “.

Oggi a distanza di 40 anni ci prepariamo ad affrontare un altro anno sportivo con più entusiasmo e con maggiore determinazione grazie all’ingresso nella nostra società di tante nuove persone che credono che i giovani hanno bisogno del nostro supporto, del nostro impegno quasi quotidiano.

In cambio di cosa noi adulti facciamo tutto questo ? Perché è nostro dovere dare a chi ha bisogno , ed i giovani hanno bisogno di noi .

La nostra ricompensa ?

Lo stabilirà Chi è più in alto di noi.

G.C. 39

dsc_6420dsc_6273 dsc_6274 dsc_6275

 

 

 

Alcuni momenti della cerimonia del quarantennale

_________________________________________________________________

 

Storia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

_____________________________________________________________________

TRENT’ANNI IN GIALLO/NERO –

“ Trent’anni fa , con l’esigenza di creare e fornire ai ragazzi e alle ragazze di Selargius un’opportunità per ammazzare la noia e di praticare uno sport nobile come il basket, nasce ufficialmente il Gruppo Sportivo San Salvatore Basket Selargius. Una sera, riuniti nell’oratorio parrocchiale di Don Orione, un gruppo di amici con Don Giorgio Deiana, decise di iniziare l’attività del basket femminile. Questa scelta di introdursi nel basket nasce a seguito di altre esperienze territoriali e parrocchiali come l’Oriens e il Selargius Basket Club.
I primi passi del gruppo sportivo sono, ovviamente, di carattere burocratico, con la stesura dello statuto,e i diciannove soci fondatori costituiscono l’assemblea dei soci che elegge il primo consiglio direttivo composto da cinque soci dirigenti. La denominazione scelta è : Basket San Salvatore.
Il primo consiglio direttivo è così composto :

Gabriele Cinus : Presidente
Felice Cabras : Vice Presidente
Lucio Pisano : Segretario
Lucio Frau : Cassiere
Antonio Ambu : Dirigente Responsabile

Vengono anche nominati due responsabili del settore tecnico nelle persone di Graziano Porcu e Emilio Marras, oltre al responsabile per le attrezzature Giulio Melis.
La quota di iscrizione annuale per gli atleti fu fissata nella somma di Lire 1.000 e la quota mensile in Lire 2.000.
Uno degli impegni principali e primario assunto dalla Società fu quello di realizzare una propria sede sociale che venne costruita di fianco al G.S. Calcio Orione, nelle pertinenze dell’Oratorio di San Salvatore, in Via Rossini.
I soci contribuirono alla costruzione della sede attivamente,collaborando ai lavori. Il volontariato è appunto una delle anime societarie che di recente ha costruito il muro perimetrale della struttura geodetica in Via Vienna.
L’attività sportiva ebbe inizio ufficialmente nel settembre del 1976 con il tesseramento dei primi atleti; ma il primo problema da affrontare fu quello logistico, cioè il reperimento di un campo di gioco e degli spogliatoi: la soluzione fu trovata con il direttore dell’istituto Don Giuseppe Sampaolesi.
Dopo l’affiliazione alla Federazione Italiana Pallacanestro , la Società partecipa ai primi campionati federali; la prima gara, nel campionato di “Propaganda Femminile” fu Fulgens – San Salvatore , terminata sul 102-2 con il primo storico canestro siglato da Immacolata Cogoni. La prima vittoria arriva di li a breve, in trasferta contro lo Sforza per 18 a 15 dopo 4 lunghi tempi di battaglia.
Le prime gare vennero disputate  nel campetto dell’oratorio, poi nel campo delle scuole elementari di Via Rossini ed infine nella tensostruttura di Via Vienna, quella che tuttora ospita le squadre per allenamenti e gare.

Di questi trent’anni di storia sono ancora vivi i ricordi della promozione in serie C nel campionato 1989\1990 , in serie B nel 1991\1992 , l’accesso esaltante alla A2 nel 1994\1995 , fino all’ultima impresa compiuta a Maggio 2007 ; la promozione in serie B1 Nazionale d’Eccellenza Femminile.

Insomma, una favola!”

La Società

867 Visite totali, 1 visite odierne