A2 F – IL SAN SALVATORE ACCELERA NELL’ULTIMO QUARTO E DOMA SAVONA

Share

Comunicato stampa N°43/2018-19

Con Arioli, Brunetti e Lussu in grande spolvero le giallonere battono la squadra di Pollari e cancellano il brusco stop di Pistoia

Selargius, 9 febbraio 2019

Un ultimo quarto stellare regala al San Salvatore Selargius l’undicesima vittoria stagionale nel campionato di Serie A2. Le giallonere, ancora alle prese con acciacchi e infortuni, sono riuscite a domare le resistenze di Savona grazie a un quarto finale da urlo, chiuso con un parziale di 26-9. Da segnalare le prestazioni individuali di Brunetti e Arioli, entrambe in doppia-doppia: la prima con 20 punti e 10 rimbalzi, la seconda con 18 punti e 10 assist. Il successo consente alla squadra di Staico di consolidare la posizione playoff in attesa dell’impegno di domenica pomeriggio di Civitanova Marche contro l’Athena Roma.

LA GARA – Savona, giunta al PalaVienna come terz’ultima forza del girone, dimostra subito di voler fare sul serio, e in avvio mantiene il vantaggio affidandosi prevalentemente alle incursioni di Penz e alle conclusioni dall’arco di Zolfanelli (9-11). Il San Salvatore è sul pezzo, e in chiusura di primo periodo piazza un break di 6-0 che la porta in vantaggio di 5 lunghezze. A una manciata di secondi dalla prima sirena, però, Svetlikova accorcia portando le sue a un solo possesso di distanza (21-18).

La formazione di Vito Pollari ha un buon approccio anche al secondo periodo, e con il canestro di capitan Penz si ritrova in vantaggio sul +6 (25-31). Le giallonere provano a imbastire una reazione, ma non riescono a trovare il bandolo della matassa. Le liguri, dunque, scavano il solco portandosi addirittura in doppia cifra di vantaggio (26-36 dopo una “bomba” di Penz). Negli ultimi tre minuti del primo tempo, grazie alle iniziative di Lussu, Arioli e Brunetti, il San Salvatore riesce a rosicchiare qualche punto alle rivali (34-38 al 20’).

Savona è determinata a tornare a casa con due punti importanti in chiave salvezza, e l’avvio di secondo tempo lo testimonia ulteriormente (tripla di Sansalone per il nuovo +10 neroverde). Per il San Salvatore sembra un’altra gara stregata, ma i 5 punti in fila trovati da Gagliano a ridosso del 30’ danno nuova linfa (54-59).

Nell’ultimo quarto, finalmente, le padrone di casa si accendono. Brunetti, dalla lunetta, regala la parità a quota 63, poi le selargine sorpassano con Lussu e non si voltano più, colpendo a ripetizione un avversario improvvisamente sulle gambe fino a cogliere il meritato successo sul finale di 80-68.

Da segnalare le apparizioni in partita di Pandori e Salvemme, prodotti del vivaio di casa San Salvatore che si stanno pian piano inserendo nelle rotazioni della prima squadra.

“E’ stata partita simile andata – commenta coach Staico – c’è stata grande sofferenza due quarti e mezzo, con l’inerzia che è stata spesso nelle mani di Savona. Nel finale le ragazze sono state brave a mettere un valore aggiunto in termini di energia e responsabilità. Hanno dimostrato di volerla vincere a tutti i costi e ci sono riuscite”.

San Salvatore Selargius-Cestistica Savonese 80-68

San Salvatore: Cicic 12, Arioli 18, Gagliano 11, Brunetti 20, Lussu 11, Pandori, Pinna 4, Manfrè 4, Salvemme, Stoichkova ne, Uda ne, Demetrio Blecic ne. Allenatore: Staico

Savona: Azzellini 2, Guilavogui 9, Zolfanelli 13, Svetlikova 18, Penz 14, Sansalone 12, Vitari, Pregliasco, Ceccardi ne, Tosi. Allenatore: Pollari

Parziali: 21-18; 34-38; 54-59

Arbitri: Emanuela Tommasi di Palestrina (RM) e Mirko Picchi di Ferentino (FR)

1 pensiero su “A2 F – IL SAN SALVATORE ACCELERA NELL’ULTIMO QUARTO E DOMA SAVONA

  1. Bravissime ragazze!!! questa è stata la massima rappresentazione del “non mollare mai!”. stupenda rappresentazione di coesione e affiatamente. Splendido ed emozionante vedervi esultare tutte insieme. Continuate cosi. BSS Proud!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.