A2 F – SAN SALVATORE BELLO A META’, ALPO VINCE AL PALAVIENNA

Share

Comunicato stampa N°42/2017-18        

Le giallo nere non riescono a ottenere il primo successo del 2018: vincono le venete grazie a una rimonta nell’ultimo quarto

Selargius, 27 gennaio 2018

Quarta sconfitta consecutiva per il San Salvatore Selargius, cui non basta un’ottima prestazione nel primo e nel terzo quarto di gioco per avere la meglio di un’Alpo trascinata dall’ottima vena di Zampieri, mattatrice del match con 23 punti. La squadra giallo nera deve dunque rimandare ulteriormente l’appuntamento con il primo successo del 2018.

LA GARA – Parte meglio il San Salvatore, che piazza immediatamente un break di 8 punti. Alpo fatica ad entrare in gara, allora le giallo nere allungano ancora con una bomba di Mura e chiudono il primo parziale meritatamente avanti sul 19-10.

L’approccio al secondo quarto, però, non è positivo per Lussu e compagne: il primo (e unico) canestro, infatti, arriva solo dopo 6 minuti con Fabbri. Le venete allora approfittano dell’impasse giallo nera per conquistare la testa dell’incontro (21-22) e difenderla fino alla sirena di metà partita (21-28).

Coach Staico durante l’intervallo si fa sentire, e quello che rientra in campo è un altro San Salvatore: Lussu e Arioli trascinano in zona d’attacco, e le selargine prima annullano lo svantaggio poi passano avanti, arrivando a toccare anche il +14 grazie a un gioco da tre punti di Arioli (48-34).

Tutto lascia pensare a una affermazione da parte della squadra di casa, che però si spegne nuovamente, lasciando campo alla rimonta di Alpo. Le formazione guidata da Soave, con un prodigioso break di 17-2, passa nuovamente al comando (50-51). Il San Salvatore resta a contatto con la solita Arioli, ma nel finale una tripla di Zampieri e due liberi di Vespignano consento ad Alpo di brindare alla vittoria, lasciando alle selargine il rammarico per un altro successo sfumato nel finale dopo quello di sabato scorso a Milano.

San Salvatore Selargius-Ecodent Alpo 56-59

San Salvatore: Cordola 7, Mura 9, Arioli 16, Fabbri 10, Lussu 11, Melis, Pohling, Pinna, Loddo, Gagliano 3, Laccorte, Rondinelli. Allenatore: Staico

Alpo: Vespignani 4, Dell’Olio 7, Zampieri 23, Mancinelli 6, Zanella, Cabrini 3, Viviani, Scarsi 3, Pusceddu, Zanardelli, Ramò 13. Allenatore: Soave

Parziali: 19-10; 21-28; 48-34

Arbitri: Cristina Mignogna di Milano e Claudio Berlangieri di Trezzano sul Naviglio (MI)

Agenzia Uffici Stampa Directa Sport

Sabato 27 gennaio, ore 16, via Vienna, Selargius immagini di Andrea Farris, commento di Roberto Carta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.