BASKET E UNIONE RELIGIOSA, IL SAN SALVATORE SELARGIUS AUGURA OGNI BENE AI NUOVI SPOSI DEL MATRIMONIO SELARGINO

Share
Sposi matrimonio selargino - Selargius Basket San Salvatore

I nuovi sposi abbracciano con orgoglio la maglia del San Salvatore Selargius

IMG_0414 IMG_0473

BASKET E UNIONE RELIGIOSA, IL SAN SALVATORE SELARGIUS AUGURA OGNI BENE AI NUOVI SPOSI DEL MATRIMONIO SELARGINO

Tra due domeniche “Sa Coja Antica Cerexina”, modello di tradizione identitaria

Selargius 2 settembre 2014

Duratura unione d’intenti ed emozioni infinite. Un po’ come ripercorrere la quasi quarantennale storia del San Salvatore Selargius. Il sodalizio cestistico campidanese presieduto da Luciano Mattana augura ogni bene ai nuovi sposi che tra meno di due settimane saranno gli assoluti protagonisti dell’ Antico Sposalizio Selargino. La solenne cerimonia, giunta quest’anno alla 54° edizione, è in programma il 14 settembre. Il rito che porterà allo scambio di fedi nuziali il selargino Alessandro  Siddi e Giovanna Ledda di Bosa inizierà però già il martedì precedente, con la conferenza stampa di presentazione. Il sabato spazio a “Su trasferimentu de is Arrobas”, la consegna del corredo della donna a casa Luigi Ligas, in via Rosselli 59. La domenica, vestizione dello sposo (ore 8, casa Siddi) e incontro con i due sposi stranieri, i lituani Virginija e Audrius. “Auguriamo agli sposi di mettere nella loro unione almeno la stessa energia che abbiamo riversato noi in questi quasi quarant’anni sui campi – dicono all’unisono gli storici dirigenti del Basket San Salvatore – condita da un amore infinito e smisurato, un po’ come quello che nutriamo noi per la pallacanestro e per tutti i ragazzi che investono ogni giorno tempo e pazienza nei nostri allenamenti”. Squadra, atleti e dirigenti contribuiranno con una folta rappresentanza alla celebrazione dell’evento. Tutti gli sportivi sono invitati a partecipare, godendosi l’unicità di uno spettacolo che incarna riti secolari e tradizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.