A2 F – IL SAN SALVATORE CERCA UNA REAZIONE IN CASA DELL’ELITE ROMA

Share

Comunicato stampa N°24/2018-19Dopo tre battute d’arresto in fila contro San Giovanni Valdarno, Palermo e Bologna, le giallonere vogliono rifarsi contro l’ex Mia Masic

Selargius, 7 dicembre 2018

Tre sconfitte consecutive hanno interrotto il momento magico del San Salvatore, che qualche settimana fa era riuscito ad agganciare anche la terza posizione in classifica nel Girone Sud del campionato di Serie A2. Contro San Giovanni Valdarno, Palermo e Bologna, le giallonere sono rimaste a secco, e ora occorre una reazione. “Abbiamo incontrato tre formazioni di caratura elevata – afferma Cinzia Arioli – non è un mistero che Palermo e Bologna in particolare siano state costruite per arrivare fino in fondo. Credo che la partita giocata in Sicilia faccia storia a sé – aggiunge – è stata una prestazione da dimenticare in tutto e per tutto. Continua a leggere

C M – PALLACANESTRO NUORO – BASKET SAN SALVATORE 71-49

Share

Selargius, 05 Dic. 2018

Parziali: 25-16, 11-12, 21-10, 14-11

Tabellini:

PALLACANESTRO NUORO: Puddu D. 2, Demurtas, Bussu 6, Moledda 4, Di Maio, Sitzia 21, Murgia 2, Zidda 13, Podda ne, Puddu E. 23. Allenatore Mascia D.

BASKET SAN SALVATORE: Faggioli, Lovicu, Moret 10, Uda 10, Ghiani 7, Melis M. 8, Zedda, Tufo, Putzu 6, Rundeddu  8. Allenatore Frau R.

Arbitri: Ambu G. – Porcu L.

A2 F – IL SAN SALVATORE NON COMPLETA LA RIMONTA: BOLOGNA PASSA AL PALAVIENNA (62-71)

Share

Comunicato stampa N°23/2018-19

Terza sconfitta consecutiva per le selargine. Non bastano i 15 punti di Arioli e i 14 di Brunetti

Selargius, 1 dicembre 2018

Un’orgogliosa rincorsa durata per buona parte della gara non è bastata al San Salvatore Selargius, che contro la Matteiplast Bologna ha incassato la terza sconfitta consecutiva nel campionato di Serie A2. Le giallonere hanno pagato un inizio di gara deficitario (28 i punti concessi nei primi 10 minuti), che le ha costrette a inseguire. Complice un’efficace difesa a zona, il San Salvatore ha riaperto i giochi nel finale, ma le emiliane hanno trovato canestri pesantissimi nei momenti chiave da D’Alie e Nannucci e si sono imposte sul 62-71. LA GARA – La partenza della Matteiplast è buona: dopo circa un minuto le ospiti conducono sul +4 con il canestro di Meroni. Il San Salvatore sembra scuotersi, e impatta a 8 con la bomba di Cicic. A quel punto però la formazione di coach Giroldi mette in piedi un devastante break che le consente di scavare il solco: D’Alie, a suon di triple, firma il +15 (13-28). Dall’altra parte Arioli accorcia, e con lo step back in conclusione di primo quarto firma il -9 (19-28). Continua a leggere