U18 MASCHILE – ESORDIO VINCENTE IN CAMPIONATO

Share

Nella prima giornata di campionato i Selargini conquistano una meritata vittoria contro l’Esperia. Partenza perfetta per la formazione di casa, che si portano subito in vantaggio mantenedolo e incrementando fino a termine gara. In evidenza Andrea Mameli, Raffaele Lovicu  e Nicola Zedda, tutti in doppia cifra con 13,12 e 10 punti a referto.

u18m-dsc_7924

GSD Basket SanSalvatore – Esperia ASD 66-45 

San Salvatore: Guerini 2, Lovicu 12, Evangelista 2, Angius 0, Pattatu 3, Rundeddu 2, Palmieri 4, Espa 0, Spano 8, Mameli 13, Zedda Nicola 10, Piludu 10- All. Mura.L

Esperia: Pedrazzini 1, Codipietro 12, Yervis 11, Savastano 0, Frau 0, Lavena2, Veter 9, Licheri 7, Solinas 3, Garau 0. All.Di Gennaro A.

Parziali: 18/10-16/9-16-12-16-14

PRIMO STOP STAGIONALE PER IL SAN SALVATORE

Share

Comunicato stampa N°15/2016-17

Giallonere battute in casa dal Sanga Milano (52-56). Non bastano i punti di Ljubenovic e Russo

Selargius, 22 ottobre 2016

Perbss-sanga-dsc_7801de l’imbattibilità il San Salvatore Selargius, sconfitto al PalaVienna dal Sanga Milano col punteggio finale di 52-56. Alle giallonere non è bastato l’orgoglio contro un avversario che è sempre riuscito a rimanere davanti nel punteggio facendo leva sull’atletismo delle proprie giovani. Fin dal primo quarto, infatti, le ragazze di Pinotti hanno mostrato una grande intensità difensiva che ha messo in difficoltà la regia di Cinzia Arioli. Le lombarde sono state poi brave a capitalizzare in zona offensiva, specie con Maffenini, autrice delle due triple che hanno permesso al Sanga di toccare anche il +10 prima di chiudere il primo periodo in vantaggio sul 12-20.

Nel secondo quarto il San Salvatore è riuscito a mettere a posto la difesa, ricucendo lo svantaggio fino al -5. Protagoniste, in questo frangente, Francesca Russo – ancora brillante in uscita dalla panchina – e Delia Gagliano, abile a sfruttare gli uno contro uno spalle a canestro. Nonostante questo le milanesi sono comunque riuscite ad andare al riposo lungo in doppia cifra di vantaggio (21-31), facendo affidamento sulle proprie punte di diamante Pozzecco, Canova e Martelliano.

Dopo l’intervallo le giallonere sono state protagoniste di una nuova fiammata. Firmata, in questo caso, da Ana Ljubenovic. La giocatrice slovena, con due penetrazioni e un piazzato, ha regalato al San Salvatore il -4. Il Sanga ha però risposto colpo su colpo, sopperendo con intelligenza all’assenza di Vente, fermata da problemi di falli. Gli ultimi dieci minuti hanno visto le ragazze di Staico andare all’assalto del fortino ospite, in particolare con Russo, sempre efficace dal post. Nel finale le giallonere hanno toccato prima il -3 e poi il -1. Ma dall’altra parte Maffenini e Rossini sono state brave a trovare i punti della sicurezza.

“In questa partita ci sono state interpretazioni da grande palcoscenico – ha commentato Fabrizio Staico, ma noi sfortunatamente non abbiamo nelle nostre corde certi tipi di atteggiamento. Milano ci ha messo in difficoltà nelle situazioni di uno contro uno, e questo è uno degli aspetti in cui dobbiamo migliorare. In ogni caso il campionato è tutto da giocare, e mi è piaciuto lo spirito mostrato per larghi tratti”.

San Salvatore Selargius-Il Ponte Casa D’Aste Milano 52-56

San Salvatore: Arioli 3, Brusa 2, Ljubenovic 15, De Pasquale 12, Lussu, Mura, Pinna, Russo 16, Gagliano 2, Lai, Laccorte 2. Allenatore: Staico

Milano: Novati 2, Pozzecco 10, Rossini 4, Guarneri 2, Martelliano 9, Canova 6, Maffenini 13, Giulietti, Valli 2, Vente 8, Galiano. Allenatore: Pinotti

Parziali: 12-20; 21-31; 38-46

Link tabellini e statistiche

Agenzia Uffici Stampa Directa Sport

Non solo A2 femminile, ma anche serie D maschile e U18 maschile

Share

Un fine settimana ricco di appuntamenti. 

Oltre la serie A2, con la sfida interna contro Sanga Milano, domani 22 ottobre alle 16:00, alle 19:00 sullo stesso parquet, i giovani dell’ Under 18 maschile affronteranno i pari categoria dell’Esperia, incontro valido per la prima giornata di campionato. Da non dimenticare Domenica 23 Ottobre alle  20:00, sempre al PalaVienna,  la   Serie D maschile, alla ricerca della terza vittoria consecutiva nel confronto  con Basket Quartu, per la 4^ giornata di campionato.

 

locandina-22-23-ottscarica locandina

 

SAN SALVATORE, CONTRO MILANO E’ SFIDA AD ALTA QUOTA

Share

Comunicato stampa N°14/2016-17

 Selargius e Sanga, fin qui a punteggio pieno, si sfidano al PalaVienna. Diretta su directasport.it

 Selargius, 21 ottobre 2016

 Dopo 80 minuti di campionato sono appaiate in vetta, seppur in compagnia di Geas e Orvieto. Ma sabato pomeriggio, una delle due, dovrà forzatamente chiudere la propria striscia positiva. E’ tutto pronto a Selargius per la sfida ad alta quota tra San Salvatore e Sanga Milano, formazioni fin qui protagoniste di un ottimo avvio di campionato.

Le giallonere di coach Staico arrivano sull’onda dell’entusiasmo per la vittoriosa trasferta di Carugate, in cui Lussu e compagne hanno mostrato spessore tecnico ma anche unana-ljubenovic grande orgoglio, che ha permesso di resistere agli assalti finali delle avversarie. “Sabato abbiamo sbagliato l’approccio – afferma Staico -, ma poi siamo riuscite a recuperare l’inerzia e a passare davanti nel punteggio. Il piano partita prevedeva di concentrare le nostre energie difensive su Correal, concedendo giocoforza qualcosa oltre l’arco. Abbiamo pagato dazio nel finale, ma grazie ad alcune giocate di Lussu e Russo abbiamo comunque ottenuto il successo”.

In settimana, però, c’è stato poco spazio per i festeggiamenti. L’allenatore delle giallonere, infatti, ha fin da subito lavorato per correggere quanto non era andato per il verso giusto in terra lombarda: “Dobbiamo necessariamente migliorare sotto due aspetti: l’aggressività e l’approccio difensivo – aggiunge -, con questi due fattori, il gioco in attacco diventa molto più semplice.”

Dinamicità e atletismo: sono queste le due caratteristiche principali del Sanga, che dopo la vittoria all’esordio contro Costa Masnaga, è stato capace di regolare anche il Cus Cagliari con un rotondo +21. “Storicamente, tra noi e Milano sono sempre venute fuori delle belle partite – prosegue il tecnico -, anche se il risultato non ci ha quasi mai premiate. Speriamo di invertire finalmente questo trend. Il pericolo numero uno è sicuramente la guardia Maffenini (22,5 punti di media fin qui, ndr), giocatrice molto dotata e che meriterebbe ben altri palcoscenici. Ma attenzione anche alla lettone Vente, lunga particolarmente dinamica. Sarà una partita difficile, che proveremo a vincere con la forza del gruppo: da noi non importa chi parte in quintetto, ma ciò che si dimostra sul campo”.

Palla a due sabato 22 ottobre alle 16 al Palasport di viale Vienna a Selargius (CA). Arbitreranno i signori Fabrizio Surano di Torino e Riccardo Falcetto di Claviere (TO). La partita verrà trasmessa in diretta streaming sul sito www.directasport.it, con collegamento a partire dalle 15.45.

Agenzia Uffici Stampa Directa Sport

Serie D – Strepitosa Vittoria in casa del Genneruxi

Share

Per il BasketSanSalvatore seconda vittoria consecutiva nella terza giornata di campinato.squadra-in-trasferta-1dsc_7615Grazie a un ultimo quarto di altissima intensità, con un parziale di 27-7 , il SanSalvatore vince in casa della  Pol.Dil.Genneruxi e porta a casa due importantissimi punti. Grande prestazione di tutto il gruppo in evidenza Federico Margini con 17 punti relizzati  e  capitan Tedesco, rimasto in campo nonostante l’infortunio alla caviglia,  con 15 punti a referto.

Pallacanestro Genneruxi: Giordani 2, Cabriolu 4, Hernandez 2, Sanna 11, Floridia 10, Porcu 8, Fiorani 10, Zandara, Porqueddu 2, Parodi, Villani 17. Allenatore Federico Deidda.

Basket San Salvatore: Lovicu, Ghiani ne, Madeddu, Uda 7, Frau N. 11, Bassu R. 10, Tedesco 15, Margini 17, Bassu M. 9, Mameli, Cardia 3, Piludu ne. Allenatore Roberto Frau.

Parziali: 24-15, 15-16, 20-14, 7-27

Arbitri: Davide Mulliri e Wilson C. Silla

Gabriele Cinus nel “quintetto” dei delegati delle società Nazionali femminili

Share

cinus gabriele dsc_6420CAGLIARI – Ieri mattina presso la sede della Lega Basket Femminile di Roma sono stati eletti i cinque delegati in rappresentanza dei Campionati Nazionali Femminili di pallacanestro. Tra questi anche il Dirigente Responsabile e Socio Fondatore del Basket S.Salvatore Selargius Gabriele Cinus, al suo secondo mandato consecutivo. Gli altri quattro sono Roberto De Zotti, Paolo Egidi, Gaetano Manco e Mario Soriente

Articolo pubblicato su Isolabasket.it

SAN SALVATORE OK, ESPUGNATA CARUGATE

Share

Comunicato stampa N°13/2016-17

Le giallonere passano in Lombardia grazie a una prova di carattere: 75-80 il finale

 Selargius, 15 ottobre 2016

Dopo il roboante successo nel derby, il San Salvatore Selargius si conferma espugnando anche il parquet del Castel Carugate col punteggio finale di 75-80. Importante affermazione per le ragazze allenate da coach Staico, che hanno fornito una bella prova di personalità su un campo difficile come quello delle lombarde.

LA GARA – Arioli, Lussu, De Pasquale, Ljubenovic e Gagliano: questo il quintetto iniziale schierato dal San Salvatore. Paolo Re, tecnico di Carugate, ha invece risposto con Stabile, Colli, Manzini, Scarsi e l’ex Cus Cagliari Emily Correal. Le selargine sono state brave a portarsi al comando fin dalle prime battute, facendo leva sulla solida regia di dsc_7211Cinzia Arioli. Dopo aver chiuso avanti il primo parziale 16-19, Lussu e compagne hanno resistito ai tentativi di rimonta lombardi guidati da Correal, la cui forza nel pitturato è stata però arginata dall’ottimo lavoro difensivo di Ljubenovic, Gagliano e Brusa (38-42 San Salvatore all’intervallo lungo).

Nel secondo tempo le padrone di casa hanno tentato il tutto per tutto, toccando il -3 al 30’ (55-58), e completando il sorpasso nelle fasi iniziali dell’ultimo periodo grazie a un parziale di 5-0 (60-58). Il finale, giocato punto a punto, ha sorriso al San Salvatore, bravo a sigillare il successo grazie anche all’ottimo contributo di Francesca Russo (top scorer con 19 punti a referto). A Carugate, invece, non sono bastati i 26 di Correal.

Ora, con 4 punti già in cascina, le giallonere possono guardare con fiducia al prossimo impegno casalingo, fissato per sabato prossimo al PalaVienna contro il Sanga Milano.

Castel Carugate-San Salvatore Selargius 75-80

Castel Carugate: Beccaria, Denti, Correal 26, Diotti, Manzini 15, Stabile 8, Picco, Colli 11, Rossi, Albano 4, Polato, Scarsi 11. Allenatore: Re

San Salvatore: Arioli 11, Brusa 4, Ljubenovic 11, De Pasquale 14, Lussu 12, Mura, Palmas, Russo 19, Gagliano 9, Lai, Laccorte . Allenatore: Staico

Parziali: 16-19; 38-42; 55-58

Arbitri: Matteo Bergamini di San Pietro in Casale (BO) – Maria Giulia Forni di Cervia (RA)

Agenzia Uffici Stampa Directa Sport

SAN SALVATORE – VITTORIA SOFFERTA A CARUGATE

Share

Prima  vittoria in trasferta della formazione di Coach Staico

Secondo risultato positivo della formazione GIALLO-NERO in casa del Castel Carrusso-ada-carugateugate, al termine di una gara combattuta punto a punto fino alla fine. La formazione allenata da Staico ha dimostrato ancora una volta concentrazione e determinazione . In evidenza Francesca Russo, con una valutazione di 25.

 

 

Risultato finale: Castel Carugate-Basket SanSalvatore 75-80

Parziali 16-19  38-42  55-58

download tabellino Castel Carugate-BasketSanSalvatore

Serie D – SanSalvatore cerca il bis in casa del Genneruxi

Share

frau-roberto-dsc_6770

Difficile trasferta per il BasketSanSalvatore contro Pol. Dil. Genneruxi.

Dopo la brillante vittoria, tra mura amiche della formazione allenata da Roberto Frau, i ragazzi del SanSalvatore cercheranno di portare a casa due punti importanti per il campionato.

POL.DIL.GENNERUXI – BASKETSANSALVATORE       ORE 19:00
PAL. GENNERUXI Via Zagabria CAGLIARI (CA)
1º Arbitro:MULLIRI DAVIDE di SETTIMO SAN PIETRO (CA)
2º Arbitro:SILLA WILSON CARLO di ELMAS (CA)
Segnapunti:LAI MARGHERITA di CAGLIARI (CA)
Cronometrista:
24 secondi:DENOTTI GIUSEPPE di QUARTU SANT’ELENA (CA)

IL SAN SALVATORE CERCA IL BIS A CARUGATE

Share

Comunicato stampa N°12/2016-17

 Dopo il successo nel derby contro la Virtus, le giallonere vanno a caccia di conferme in Lombardia

Selargius, 14 ottobre 2016

Sull’onda dell’entusiasmo per il derby vinto e dominato contro la Virtus Cagliari, il San Salvatore Selargius fà le valigie e parte per la Lombardia, dove sabato pomeriggio sarà ospite del Castel Carugate nel secondo turno del campionato di Serie A2.

La settimana è trascorsa serenamente in casa selargina, con coach Fabrizio Stfabrizio-staicoaico che ha lavorato partendo dagli ottimi segnali mostrati nell’esordio del PalaVienna: “Non potevamo iniziare in modo migliore – dice il tecnico -, avevamo di fronte un ottimo avversario, forte e completo in tutti i reparti. Ma non ci siamo lasciati intimorire, giocando con grande agonismo e mantenendo alta l’intensità per tutti i 40 minuti, specie nella metà campo difensiva”. Un successo, quello di sabato scorso, talmente bello da meritare due dediche speciali: “La prima al mio assistente Andrea Angotzi, sperando che possa tornare al più presto con noi – prosegue Staico -, e la seconda al signor Vittorio Ambu: un autentico punto di riferimento per tutta la società, che purtroppo è scomparso durante l’estate”.

A Carugate, il San Salvatore cercherà di superare quel “complesso” da trasferta che lo scorso anno è costato fin troppi punti in classifica: “E’ vero – commenta il coach -, rispetto all’ultima stagione vorremmo fare un salto di qualità sotto questo punto di vista. Sappiamo che le gare esterne non sono mai semplici per le squadre sarde, anche sotto il profilo logistico. Ci vorrà un pizzico di personalità in più, e cercheremo di trovarla”.

Nella prima giornata, Carugate ha incassato un severo -33 dal Geas. Curiosamente, lo stesso parziale che le giallonere hanno rifilato alla Virtus. Bando, però, alle facili conclusioni: le ragazze allenate da coach Paolo Re sono un osso duro. A cominciare dal pivot, l’ex Cus Cagliari Emily Correal, protagonista con 20 punti e 10 rimbalzi a Sesto San Giovanni: “E’ indubbiamente uno dei migliori centri del campionato – osserva Staico -, e le dedicheremo un occhio di riguardo. Ma le nostre lunghe hanno dimostrato di potersi confrontare alla pari contro avversarie più dotate dal punto di vista fisico. Ljubenovic, Brusa e Gagliano hanno grande temperamento difensivo, e riescono a lavorare bene anche grazie alla collaborazione delle esterne”.

Palla a due sabato 15 ottobre alle 17 al Palasport di via del Ginestrino a Carugate (MI). Arbitreranno i signori Matteo Bergamini di San Pietro in Casale (BO) e Maria Giulia Forni di Cervia (RA).

Agenzia Uffici Stampa Directa Sport