A2 F – SAN SALVATORE A CACCIA DI CONTINUITA’ NEL MATCH CONTRO CARUGATE

Share

Comunicato stampa N°20/2017-18        

Dopo il successo su Bolzano le giallonere volano a Carugate. La presentazione del match affidata alle parole di Ilenia Cordola

Selargius, 10 novembre 2017

Ritrovato il successo nel match dello scorso sabato contro Bolzano, il San Salvatore Selargius non vuole fermarsi, e si proietta alla trasferta in casa del Carosello Carugate con un obiettivo su tutti: quello di ottenere, finalmente, continuità di risultati.

La compagine lombarda, esattamente come il San Salvatore, ha conquistato fino a ora due successi (contro CUS Cagliari e Fila San Martino) nei sei incontri disputati, e nell’ultimo turno ha accusato una battuta d’arresto in casa dell’Ecodent Alpo (61-53 il finale). Sul parquet del Palasport di Carugate si affronteranno dunque due formazioni fortemente determinate a raccogliere i due punti. Continua a leggere

157 Visite totali, nessuna visita odierna

A2 F – IL SAN SALVATORE TORNA A GIOIRE: BOLZANO PIEGATA CON UN GRANDE QUARTO PERIODO

Share

Comunicato stampa N°19/2017-18        

Le selargine piegano le resistenze dell’Alperia Itas con un parziale decisivo messo a segno nell’ultimo quarto di gioco

Selargius, 4 novembre 2017

Torna al successo il San Salvatore Selargius, che dopo i due stop esterni di Costa Masnaga e Vicenza, ritrova il sorriso battendo in maniera netta e convincente l’Alperia Itas Bolzano. Le giallonere, trascinate dai 17 punti di Valentina Fabbri, si impongono con il punteggio finale di 61-41, salendo così a quota 4 punti in classifica.

LA GARA – Parte bene Bolzano, che dopo le prime schermaglie guadagna il +6 con Cela (6-12). Il San Salvatore, con pazienza, riesce però a ricucire, e con il 2/2 dalla lunetta di Arioli impatta a quota 14. Il sorpasso arriva a 2 minuti dalla prima sirena, ancora a cronometro fermo con Masic. Cordola, poco prima del 10’, arrotonda con un piazzato, permettendo alle giallonere di andare al primo riposo sul 18-14.

Nel secondo quarto la contesa è equilibrata, con il San Salvatore che riesce a portarsi sulle 7 lughezze di vantaggio (23-16) grazie a un canestro di Gagliano. Fabbri allunga ancora, ma due punti di Servillo permettono a Bolzano di restare in scia e di portarsi al riposo lungo sul 28-22.

Al rientro in campo le selargine provano a premere sull’acceleratore con Masic (33-24), ma l’Alperia Itas, aggrappandosi a Servillo e Matic, non perde mai contatto e si ripresenta sul -1 (35-34). Un mini break firmato Cordola e Fabbri riconsegna però al San Salvatore l’inerzia del match (39-34).

L’approccio all’ultimo periodo delle giallonere è devastante: le ragazze di Staico mettono a segno un parziale di 15-2 (Cordola e Lussu tra le protagoniste) che spacca definitivamente la partita. Bolzano non ha più energie per tornare sotto, allora il San Salvatore dilaga nel finale portando a casa con merito il secondo successo stagionale.

San Salvatore Selargius-Alperia Itas Bolzano 61-41

San Salvatore: Masic 6, Mura, Arioli 10, Gagliano 6, Fabbri 17, Cordola 11, Pohling ne, Pinna 3, Loddo, Lorusso ne, Laccorte, Lussu 8. Allenatore: Staico

Bolzano: Giodano 8, Cela 2, Fall 3, Matic 10, Villarini 2, Servillo 12, Lorenzi, Desaler, Pobitzer 2, Zangari, Ruocco 2. Allenatore: Travaglini

Parziali: 18-14; 28-22; 39-34

Arbitri: Lucia Giovanna Barbagallo – Chiara Consonni

Agenzia Uffici Stampa Directa Sport

 

174 Visite totali, nessuna visita odierna

A2 F – SAN SALVATORE A UN PASSO DAL COLPACCIO A VICENZA.

Share

Comunicato stampa N°17/2017-18        

Le giallonere sfiorano il successo contro la Velcofin, capolista imbattuta del campionato di A2. Decisiva Brcaninovic (20 punti)

Selargius, 29 ottobre 2017

Il San Salvatore è andato a un passo dall’impresa in casa della VelcoFin Vicenza, capolista imbattuta del campionato di Serie A2 Femminile.

Le ragazze di Fabrizio Staico si sono arrese al PalaGoldoni per 53-47 dopo aver condotto nel punteggio per larghi tratti, portando a casa i primi due parziali sul 12-14 e sul 32-33. Nel secondo tempo le padrone di casa, trascinate dalla lunga Brcaninovic, migliore realizzatrice dell’incontro con 20 punti personali, hanno preso il sopravvento, lasciando alle giallonere il rammarico per non essere riuscite a portare a casa la posta in palio in un match caratterizzato dalle bassissime percentuali al tiro (23% da due per Vicenza, 2/12 dalla lunga distanza per il San Salvatore), dove a farla da padrone sono state soprattutto le difese.

Un copione non troppo diverso, insomma, da quello che aveva caratterizzato la sfida della scorsa settimana in casa della B&P Autoricambi Costa Masnaga, con il San Salvatore che è costretto a mangiarsi le mani per l’occasione sprecata dopo aver lottato alla pari contro una formazione sulla carta più quotata.

Si conclude senza punti, dunque, la doppia trasferta del San Salvatore, che dalle sfide contro Costa Masnaga e Vicenza esce comunque rinfrancato dal fatto di aver sfiorato il successo contro due squadre destinate alla lotta nei quartieri altissimi della graduatoria.

Lussu e compagne torneranno in campo sabato 4 novembre alle 16 al PalaVienna contro l’Itas Alperia Bolzano.

VelcoFin Vicenza-San Salvatore Selargius 53-47

VelcoFin: M. Destro 2, Monaco 7, Mingardo, F. Destro 2, Stoppa 13, Gamba, Ferri 1, Brcaninovic 20, Santarelli 4, Zanetti 2, Pizzolato 2. Allenatore: Chimenti

San Salvatore: Cordola 7, Masic 10, Pohling ne, Lussu 5, Mura, Arioli 8, Pinna, Gagliano 9, Fabbri 8. Allenatore: Staico

Parziali: 12-14; 32-33; 41-39

Arbitri: Alberto Giansante di Siena e Gian Lorenzo Miniati di San Giovanni in Valdarno (LI).

Agenzia Uffici Stampa Directa Sport

81 Visite totali, nessuna visita odierna

A2 F – IL SAN SALVATORE VOLA A VICENZA, FRAU: “PARTIAMO DALLA DIFESA”

Share

Comunicato stampa N°16/2017-18        

Lussu e compagne, reduci dalla sconfitta di Costa Masnaga, cercano riscatto in casa dell’ambiziosa Velcofin 

Selargius, 27 ottobre 2017

Secondo impegno consecutivo lontano dalle mura amiche per il San Salvatore Selargius, che dopo la sconfitta più che onorevole di domenica scorsa contro la B&P Autoricambi Costa Masnaga (66-59 il finale), domenica pomeriggio sarà di scena sul campo di un’altra squadra di vertice del girone Nord del campionato di Serie A2 Femminile: la Velcofin Vicenza. Continua a leggere

193 Visite totali, nessuna visita odierna

A2 F – SAN SALVATORE, IMPEGNO COMPLICATO A COSTA MASNAGA

Share

Comunicato stampa N°14/2017-18        

Dopo essersi sbloccate, le giallonere cercano conferme nella difficile sfida contro la B&P Autoricambi 

Selargius, 20 ottobre 2017

Trasferta complicata all’orizzonte per il San Salvatore Selargius, che dopo il convincente successo interno contro la Tec-Mar Crema proverà a dar continuità al proprio cammino sul campo della B&P Autoricambi Costa Masnaga, formazione in vetta alla classifica della Serie A2 e fin’ora imbattuta.

La vittoria di sabato scorso, giunta dopo le sconfitte contro Sanga e Alpo, ha dato nuovo entusiasmo alle selargine, che hanno sempre avuto, però, piena convinzione dei Continua a leggere

169 Visite totali, nessuna visita odierna

A2 F – ARIOLI SUPER, IL SAN SALVATORE SUPERA CREMA (68-62)

Share

Comunicato stampa N°13/2017-18        

Prima vittoria stagionale per le giallonere, che liquidano la Tec-Mar con 26 punti di Cinzia Arioli

Selargius, 14 ottobre 2017

Al terzo tentativo arriva il primo successo stagionale per il San Salvatore Selargius, che batte la Tec-Mar Crema con il punteggio di 68-62 nella terza giornata del campionato di Serie A2 Femminile. Prova d’autorità per le ragazze di Fabrizio Staico, sempre in vantaggio nei 40’ e trascinate dall’ottima prestazione di Cinzia Arioli, top scorer della gara con ben 26 punti a referto.

LA GARA – Il San Salvatore, con la classe 2001 Pinna in quintetto, parte con buon piglio, guadagnando subito la testa dell’incontro. Crema inizialmente riesce a ribattere colpo su Continua a leggere

23 Visite totali, nessuna visita odierna

A2 F – SAN SALVATORE, E’ CACCIA AI PRIMI PUNTI DELLA STAGIONE

Share

Comunicato stampa N°12/2017-18

Dopo le sconfitte incassate con Milano e Alpo, le giallonere cercano di sbloccarsi nel match interno contro Crema.

Selargius, 13 ottobre 2017

Va a caccia dei primi due punti stagionali il San Salvatore Selargius, impegnato sul campo di viale Vienna nella difficile sfida contro la Tec-Mar Crema.

I due turni inaugurali del campionato hanno visto le giallonere subire altrettante sconfitte contro Sanga Milano ed Ecodent Alpo. Tendenza diametralmente opposta, invece, per la compagine cremasca, che ha battuto all’esordio Marghera (61-62), bissando poi il Continua a leggere

314 Visite totali, nessuna visita odierna

A2 F – SAN SALVATORE, DISCO ROSSO IN VENETO

Share

Comunicato stampa N°11/2017-18        

Secondo ko stagionale per le selargine, sconfitte dall’Ecodent Alpo (71-56). Non bastano i 19 di Fabbri

Selargius, 7 ottobre 2017

Seconda sconfitta consecutiva per il San Salvatore Selargius, che non riesce a portare via i due punti dalla difficile trasferta di Villafranca di Verona. A imporsi è così l’ambiziosa Ecodent, che fa suo il match facendo valere il fattore campo. Alle giallonere non bastano i 19 punti di Valentina Fabbri, top scorer dell’incontro, mentre dall’altra parte a fare la voce grossa è l’ex Veronica Dell’Olio, autrice di 17 personali. Continua a leggere

172 Visite totali, nessuna visita odierna

A2 F – IL SAN SALVATORE SFIDA L’ECODENT, STAICO: “A VILLAFRANCA PER CRESCERE”

Share

Comunicato stampa N°10/2017-18        

Dopo la sconfitta casalinga contro il Sanga Milano, Arioli e compagne volano in Veneto a caccia del riscatto

Selargius, 6 ottobre 2017

Dopo l’amaro esordio di venerdì scorso, con la sconfitta casalinga per mano del Sanga Milano, il San Salvatore è pronto a tuffarsi nella difficile trasferta di Villafranca di Verona, dove se la vedrà con l’Ecodent di coach Soave, formazione tra le più quotate nel girone Nord della Serie A2 Femminile. Continua a leggere

221 Visite totali, nessuna visita odierna

A2 F – SAN SALVATORE, ESORDIO AMARO: MILANO PASSA AL PALAVIENNA.

Share

Comunicato stampa N°9/2017-18          

Le giallonere cedono al Sanga Milano nel match d’esordio della Gu2to Cup. Non bastano i 14 punti di Fabbri

Selargius, 29 settembre 2017 

E’ amaro l’esordio in campionato del San Salvatore Selargius, sconfitto dal Sanga Milano al PalaVienna per 47-64. Le giallonere sono incappate in una giornata poco brillante, specie nella metà campo  offensiva, e non sono riuscite così ad approfittare dell’assenza tra le ospiti delle “stelle” Maffenini e Canova, messe fuori causa da guai fisici. A poco sono valsi, per il team di Fabrizio Staico, i 13 punti di Mia Masic e i 14 di Valentina Fabbri, uniche giocatrici ad arrivare in doppia cifra.

LA GARA – Gambe imballate in avvio per Lussu e compagne, che dopo le prime schermaglie di studio iniziano a soffrire la maggior brillantezza delle milanesi, aiutate dalla buona vena realizzativa di Picotti. Le padrone di casa finiscono sotto anche di 8 lunghezze, ma a ridosso della prima sirena Arioli regala nuova energia dimezzando lo svantaggio (16-20 al 10’).

In apertura di secondo quarto il San Salvatore sembra poter prendere finalmente ritmo in attacco, ma viene frenato dai problemi di falli accusati prima da Fabbri e poi da Masic. Il Sanga, dunque, ha gioco facile nell’aumentare il margine di vantaggio in proprio favore, facendo inoltre leva su un sistema di aiuti difensivi particolarmente efficace. Un canestro di Martelliano a 30 secondi dal riposo permette a Milano di tornare negli spogliatoi forte di un rassicurante +12 (23-35).

Le cose sembrano mettersi bene per le ragazze di Franz Pinotti, che nella prima metà del terzo periodo controllano in maniera abbastanza sicura un bottino nell’ordine delle 10 lunghezze. Alla lunga, però, viene fuori il carattere delle selargine, protagoniste di un parziale di 8-0 che rimette tutto in discussione sul 38-42 al 30’.

L’ultimo periodo inizia con un mini-break di 5-0 per il Sanga, che torna sul +9 guidato da Pozzecco e Guarneri. Il San Salvatore non si perde d’animo e, lavorando bene con Fabbri sia in post basso che sugli scarichi, riesce nuovamente a ricucire fino a ritrovare il -6 sul 47-53. Nel finale, però, le ospiti dimostrano di avere più energia in corpo, e producono un nuovo colpo di reni che le porta prima sul +13, e poi a conquistare definitivamente il successo sul 47-64.

“Onore al Sanga, che nonostante due assenze pesanti ha vinto mettendo in campo atletismo e aggressività – commenta coach Fabrizio Staico – a noi manca ancora la compattezza, specialmente nella metà campo difensiva. Siamo solo agli inizi della stagione, e già da lunedì lavoreremo duramente in palestra per cercare di migliorare”.

San Salvatore Selargius-Il Ponte Casa d’Aste Milano 47-64

San Salvatore: Masic 13, Arioli 9, Gagliano 6, Fabbri 14, Lussu, Melis ne, Cordola 3, Pohling ne, Mura, Pinna, Loddo ne, Laccorte 2. Allenatore: Staico

Il Ponte Casa d’Aste: Novati 1, Martelliano 10, Picotti 12, Pozzecco 15, Guarneri 14, Canova ne, Grassia, Giulietti, Trianti 2, Rossi 10. Allenatore: Pinotti

Parziali: 16-20; 23-35; 38-42

Arbitri: Fabbri di Cecina (LI) – Roberti di Roma

Agenzia Uffici Stampa Directa Sport

 

123 Visite totali, nessuna visita odierna