A2 F – IL SAN SALVATORE BATTE ANCORA LA VIRTUS: LA SERIE A E’ IN CASSAFORTE

Share

Comunicato stampa N°73/2017-18        

Le giallonere vincono anche il secondo atto della serie playout e guadagnano un’altra stagione in A2

Selargius, 12 maggio 2018

Troppo preziosa per lasciarsela sfuggire. Il San Salvatore Selargius fa valere il fattore campo in gara 2 dei playout salvezza e si impone sulla Virtus Cagliari conquistando la permanenza nella categoria. Le giallonere vincono con il punteggio finale di 79-65 dopo un’ottima prestazione, specie nella seconda metà di gara. Fondamentale con i suoi 21 punti Cinzia Arioli, ma va segnalata anche la doppia-doppia di Delia Gagliano (16 punti e 10 rimbalzi), protagonista dell’accelerazione decisiva.

LA GARA – Spalle al muro, la Virtus si gioca il tutto per tutto trascinata dal talento offensivo della bulgara Georgieva. Le biancoblù cercano di tenere la testa del match in avvio, ma il San Salvatore non molla di un millimetro e sorpassa con Arioli. Puggioni, dall’altra parte, trova fiducia al tiro da tre punti, e al primo mini intervallo le squadre sono in parità a 19.

La partita è combattutissima e procede a strappi. Orsini guida offensivamente la formazione di Ferazzoli, che ritrova il vantaggio. Lussu e compagne sono però sempre sul pezzo, e grazie ancora ai canestri dall’arco di Arioli prima impatta e poi allunga sul 38-33. Le cagliaritane sembrano, apparentemente, in difficoltà, ma continuano a tenere i ritmi alti e alla lunga si riaccendono con un parziale che permette di tornare negli spogliatoi in vantaggio di 4 lunghezze (39-43).

Al rientro in campo Georgieva, principale terminale offensivo della sua squadra, commette presto il quarto fallo personale, costringendo la sua allenatrice a richiamarla in panchina. Il San Salvatore continua a crescere, e dopo essersi affidato per larghi tratti ai propri esterni ottiene tanto anche dalle proprie lunghe, Gagliano in primis. L’ala algherese risulta a tratti imprendibile per la difesa virtussina e guida le compagne sul +7 (58-51) al 30’.

Nei dieci minuti conclusivi la Virtus (ormai definitivamente priva di Georgieva) tenta gli ultimi, disperati assalti. Le selargine, però, mostrano grande sicurezza e difendono il prezioso bottino acquisito. Nel finale le ragazze di Staico prendono definitivamente il largo e al 40’ possono festeggiare una salvezza sofferta ma pienamente meritata.

San Salvatore Selargius-Virtus Cagliari 79-65

San Salvatore: Melis ne, Cordola 3, Pohling ne, Lussu 15, Mura 10, Arioli 21, Pinna, Loddo ne, Gagliano 16, Lorusso ne, Laccorte 2, Rondinelli 12. Allenatore: Staico

Virtus: Puggioni 9, Sorrentino 6, Georgieva 29, Markovic 2, Vargiu 6, Orsini 6, Melis ne, Pisano ne, Podda, Pastena 7, Pellegrini Bettoli, Sanna ne. Allenatore: Ferazzoli

Parziali: 19-19; 39-43; 58-51

Arbitri: Lorenzo Lupelli di Aprilia (LT) e Mirko Picchi di Ferentino (FR)

Agenzia Uffici Stampa Directa Sport

A2 F – MATCH-BALL SALVEZZA PER IL SAN SALVATORE, STAICO: “SONO FIDUCIOSO”

Share

Comunicato stampa N°72/2017-18       Le giallonere preparano gara 2 dei playout salvezza contro la Virtus. Le parole del tecnico

Selargius, 11 maggio 2018

Da una parte la determinazione di un San Salvatore voglioso di regalarsi un lieto fine dopo una stagione sofferta, dall’altra la grinta di una Virtus che, nonostante il ko casalingo di gara 1, non vuole rassegnarsi alla retrocessione. Sono questi gli ingredienti del secondo atto della serie playout tra giallonere e biancoblù. Sabato pomeriggio si cambia teatro: dal PalaRestivo si passa alla cupola geodetica di viale Vienna, e la formazione di Staico è assolutamente determinata a sfruttare il fattore campo favorevole per brindare alla salvezza.

I temi tecnici e agonistici della serie sono noti. Il San Salvatore, come in gara 1, cercherà di far valere la propria maggior esperienza e fisicità, Continua a leggere

A2 F – IL SAN SALVATORE ESPUGNA IL PALARESTIVO IN GARA 1

Share

Comunicato stampa N°71/2017-18         Le giallonere partono bene e poi resistono ai tentativi di rimonta delle padrone di casa guidate da Georgieva

Selargius, 5 maggio 2018

Gara 1 dei playout salvezza sorride al San Salvatore Selargius, che batte la Virtus Cagliari con il punteggio finale di 56-60 e ribalta il fattore campo nella serie. Al PalaRestivo la squadra di coach Staico è partita bene, guadagnando un margine di vantaggio nell’ordine delle dieci lunghezze, e nel secondo tempo è stata abile nel tenere a bada i tentativi di rimonta avversari. La prossima settimana, nella gara 2 in programma al PalaVienna, le giallonere potranno dunque provare a chiudere i conti e guadagnarsi un altro anno di permanenza in Serie A2. Continua a leggere

A2 F – SAN SALVATORE PRONTO AL DERBY PLAYOUT

Share

Comunicato stampa N°70/2017-18      

Le giallonere scaldano i motori in vista di gara 1, fissata per sabato pomeriggio al PalaRestivo

Selargius, 3 maggio 2018

Riparte la caccia alla salvezza del San Salvatore Selargius, che sabato pomeriggio, al PalaRestivo, affronterà la Virtus Cagliari in gara 1 dei playout salvezza del campionato di Serie A2 Femminile.

Le giallonere ripartono dalla buona prestazione sfoderata a Udine la scorsa settimana, quando solo i canestri di Vicenzotti hanno impedito di guadagnare in anticipo la permanenza nella categoria. Il morale all’interno dello spogliatoio è buono. Parola di Cinzia Arioli: “Siamo concentrate e determinate nel voler raggiungere la salvezza – afferma la playmaker – sia la società che tutte noi meritiamo di conquistare questo obiettivo”. La numero 8 giallonera sarà della contesa nonostante, ormai da diverso tempo, soffra di qualche acciacco fisico: Continua a leggere

A2 F – SAN SALVATORE BATTUTO A UDINE, SARA’ PLAYOUT.

Share

Comunicato stampa N°69/2017-18        

Una buona prestazione in terra friulana non basta per strappare il successo. Ora gli spareggi salvezza contro la Virtus Cagliari

Selargius, 28 aprile 2018

Dovrà cercare la salvezza ai playout il San Salvatore Selargius, che nonostante un’ottima prestazione non è riuscito ad avere la meglio della Delser Udine, vittoriosa al Palasport Primo Carnera con il punteggio finale di 66-62 nell’ultimo turno della regular season. A trascinare la formazione friulana il capitano Vicenzotti, autrice di 22 punti. A poco è valsa invece per le selargine la doppia-doppia da 12 punti e 14 rimbalzi di Cordola. Continua a leggere

A2 F – IL SAN SALVATORE CERCA UNA VITTORIA PER BLINDARE LA A2

Share

Comunicato stampa N°68/2017-18        

In casa della Delser Udine nona in classifica Lussu e compagne vogliono un successo. Stiaco: “E’ tutto nelle nostre mani”

 

Selargius, 27 aprile 2018

Una vittoria significherebbe chiudere definitivamente il discorso salvezza e guadagnare un’altra stagione in A2. Perdere, invece, renderebbe molto complicato sfuggire alla lotteria playout. Il San Salvatore Selargius è pronto all’ultimo impegno della regular season, che sabato sera lo vedrà protagonista sul parquet della Delser Udine nona in classifica. “E’ tutto nelle nostre mani – afferma coach Fabrizio Staico – siamo padroni del nostro destino. Cercheremo con tutte le nostre forze di vincere per chiudere bene la stagione. Continua a leggere

A2 F – NULLA DA FARE CONTRO LA CAPOLISTA: IL GEAS PASSA A SELARGIUS E SALE IN A1

Share

Comunicato stampa N°67/2017-18        

Le lombarde passano in viale Vienna con il punteggio finale di 35-67 e brindano alla promozione. A riposo Arioli e Lussu

Selargius, 21 aprile 2018

Nulla da fare contro la capolita. Il San Salvatore Selargius cede contro il Geas Sesto San Giovanni, che passa in viale Vienna con il punteggio finale di 35-67 e festeggia la promozione in Serie A1 con una giornata di anticipo. Il verdetto salvezza per le giallonere è invece rimandato all’ultima giornata, quando si cercherà di vincere sul campo della Delser Udine.

LA GARA – Dopo la durissima battaglia di mercoledì a Sa Duchessa, coach Staico tiene a riposo Arioli e Lussu, concedendo abbondante spazio alle giovani. Pinna e Mura partono dunque in quintetto assieme a Laccorte, Gagliano e Cordola. Continua a leggere

A2 F – IL SAN SALVATORE PROVA A GUASTARE LA FESTA DEL GEAS

Share

Comunicato stampa N°66/2017-18        

In caso di vittoria la squadra di Zanotti brinderebbe alla promozione in A1, ma le giallonere sono pronte a giocarsela 

Selargius, 20 aprile 2018

La sconfitta nel derby contro il Cus Cagliari ha lasciato inevitabilmente l’amaro in bocca. Il San Salvatore Selargius ha dominato in avvio, poi è stato bravo a tener testa ai tentativi di rimonta delle universitarie, chiudendo in vantaggio sia a metà partita che al 30’. Nel finale, però, è mancata quella lucidità che avrebbe permesso di condurre in porto due punti decisivi per la salvezza, e ora le giallonere sono chiamate a rimboccarsi ulteriormente le maniche per guadagnare un’altra stagione in A2. Continua a leggere

A2 F – OVERTIME FATALE AL SAN SALVATORE, IL DERBY VA AL CUS

Share

Comunicato stampa N°65/2017-18    

Quinta sconfitta consecutiva per le selargine, che perdono dopo un tempo supplementare contro le rossoblù

Selargius, 18 aprile 2018

La battaglia di Sa Duchessa sorride al Cus Cagliari, che si impone sul San Salvatore Selargius con il punteggio di 72-64 dopo un tempo supplementare. Le giallonere, dopo un primo quarto di gran livello e chiuso meritatamente in vantaggio sul 20-9, hanno subito l’orgogliosa rimonta delle padrone di casa, trascinate dalle prestazioni individuali di Rossi e Sorrentino, a referto rispettivamente con 27 e 22 punti. In casa San Salvatore, invece, non sono bastati i 18 di Arioli.

LA GARA – Coach Staico parte con Arioli, Lussu, Mura, Cordola e Gagliano. Xaxa risponde con Rossi, Niola, Borsetto, Ridolfi e Caldaro. Le selargine iniziano con un piglio molto aggressivo e producono tiri di notevole qualità in attacco, dove quando non arriva il canestro nascono comunque delle ottime chance a rimbalzo. Il San Salvatore tocca prima il +10 con il canestro di Gagliano (2-12), poi allunga ancora con i liberi di Mura (+13) prima che il canestro di Caldaro permetta al Cus di accorciare leggermente sul 9-20 alla prima pausa.

L’illusione di un derby a senso unico dura però poco, perché poco dopo aver toccato il massimo vantaggio con Lussu sul 9-24, il San Salvatore inizia ad accusare il ritorno delle padrone di casa guidate offensivamente da Rossi e Sorrentino. I buoni attacchi di Arioli e compagne contro la zona avversaria non vengono premiate dalle percentuali al tiro, mentre il Cus pian piano continua a rosicchiare punti e al 20’ è pienamente in partita sul 26-32.

Dopo l’intervallo la formazione giallonera è brava nel tenere a debita distanza il Cus Cagliari e lo ricaccia indietro anche sul -12 (bomba di Arioli per il 33-45). L’inerzia della gara sembra ancora girare in favore del San Salvatore, che mantiene la testa nel punteggio senza però riuscire a scappare in maniera definitiva. Il Cus, allora, ne approfitta, e nell’ultimo quarto rimette ancora tutto in discussione. Rossi firma il -1 (46-47), Cordola risponde ma le universitarie trovano il modo di pareggiare con una tripla dall’angolo di Lewis. La gara va avanti punto a punto: il gran canestro dai 6,75 m di Arioli sembra inaugurare lo scatto decisivo delle ospiti, riprese però per l’ennesima volta dal canestro di Sorrentino e dal libero di Arioli. A una manciata di secondi dal termine la numero 8 giallonera prova a risolverla con un palleggio, arresto e tiro dalla media distanza, ma la sua conclusione è troppo corta. Dall’altra parte, a un secondo dal termine, il tiro dall’angolo di Ridolfi non trova il canestro. Si va al supplementare.

Al rientro in campo le rossoblù, sull’onda emotiva della rimonta effettuata, riescono subito a mettere in piedi un parziale di 9-1, e poi sono abili nel difendere il margine fino alla sirena conclusiva. Al San Salvatore non resta che voltar pagina e pensare ai prossimi impegni: prima il Geas e poi, soprattutto, Udine. “Nei primi quindici minuti ci siamo espressi molto bene – analizza coach Fabrizio Staico – ci siamo presentati alla pausa lunga in vantaggio di 6 punti e all’ultimo mini intervallo sul +8. A un certo punto però il gioco di squadra ha smesso di essere protagonista, ed è stato questo l’errore che ci è costato caro. Ora utilizzeremo la difficilissima partita contro il Geas per riprendere fiato in vista della trasferta di Udine, dalla quale dobbiamo cercare di tornare con i due punti”.

CUS Cagliari-San Salvatore Selargius 72-64 d1ts

CUS: Ridolfi 6, Borsetto 3, Caldaro 7, Niola 3, Rossi 27, Gaetani ne, Sorrentino 22, V. Zucca ne, Aielli ne, Santoru ne, Lewis 4, Mancini ne. Allenatore: Xaxa

San Salvatore: Cordola 16, Mura 2, Arioli 18, Gagliano 6, Lussu 12, Melis ne, Pohling ne, Pinna ne, Loddo ne, Lorusso ne, Laccorte 2, Rondinelli 8. Allenatore: Staico

Parziali: 9-20; 26-32; 39-47; 59-59

Arbitri: Dario Di Gennaro ed Eugenio Roberti di Roma

Agenzia Uffici Stampa Directa Sport

 

A2 F – DERBY DA NON SBAGLIARE PER IL SAN SALVATORE

Share

Comunicato stampa N°64/2017-18        

Dopo quattro sconfitte consecutive le selargine cercano riscatto nel derby di Sa Duchessa contro il Cus Cagliari

Selargius, 17 aprile 2018

Appuntamento fondamentale alle porte per il San Salvatore Selargius, che dopo quattro sconfitte consecutive proverà a rialzarsi nel derby contro il Cus Cagliari. Sabato scorso, al cospetto di una squadra forte e in ottima salute come Castelnuovo Scrivia, le giallonere hanno offerto oltre 30 minuti di buon basket, salvo arrendersi nel finale alle altissime percentuali dall’arco (e alle rotazioni più lunghe) delle piemontesi. A Sa Duchessa, contro le universitarie, conterà però vincere per blindare una volta per tutte la salvezza. Continua a leggere