A2 F – STREPITOSA TECHFIND! A SELARGIUS CADE LA CAPOLISTA

Share

Anteprima in una nuova scheda

Comunicato stampa N°59 2020-21Grazie a una prova di grande intensità le giallonere superano per 52-49 Faenza, capolista del Girone Sud di Serie A2

Selargius, 2 aprile 2021

Non poteva esserci reazione migliore per la Techfind San Salvatore, che si rialza alla grande dopo lo scivolone di Ponte Buggianese e batte al PalaVienna nientemeno che la capolista indiscussa del Girone Sud: la E-Work Faenza delle big Ballardini, Vente e Policari.

Un capolavoro d’intensità e carattere: questa la fotografia del match disputato dalle giallonere, che nei primi due quarti hanno messo alle corde le avversarie per poi controllarne la reazione nel prosieguo del match.

In una prestazione collettiva mai così compatta ed efficace, impossibile non porre l’accetto sui 22 punti di Giulia Manzotti, che ancora una volta ha saputo vestire i panni della trascinatrice offensiva.

LA GARA – La Techfind approccia la gara con grande intensità difensiva. Faenza fatica nei primi possessi, ma grazie a un paio di palle perse avversarie vola in contropiede a prendersi il +3 (7-4) con coach Fioretto che deve ricorrere molto presto al primo timeout. Le selargine reagiscono prontamente con un break di 7-0. La E-Work si tiene inizialmente a contatto con la bomba di Ballardini, poi i numerosi errori al tiro la condannano a stare sotto al 10’, con Manzotti che regala alle sue il +3 (13-10).

Grazie a una difesa a zona particolarmente arcigna il quintetto di Fioretto arriva a toccare anche il +5 in avvio di secondo periodo. La E-Work fatica a trovare ritmo (4/20 dal campo al 15’), allora la premiata ditta Granzotto-Manzotti confeziona la prima, vera fuga sul 26-15 con un altro parziale di 8-0. Le ospiti non si scuotono, allora il buzzer beater di Manzotti manda le squadre negli spogliatoi su un perentorio 31-19 in favore delle selargine.

Al rientro in campo arriva, come preventivabile, la risposta delle romagnole, determinate a scongiurare la terza sconfitta stagionale. Vente porta le sue in singola cifra di svantaggio, ma il San Salvatore pesca dalla panchina un’ottima Pinna, che ricaccia indietro le avversarie sul -12 con due canestri consecutivi. Alla lunga la formazione di Sguaizer riesce a piazzare un break che la riporta a contatto: la protagonista è sempre la lunga lettone, a segno con il canestro del -3 (38-35).

Le ospiti si avvicinano ulteriormente a metà dell’ultimo quarto grazie a una fiammata di Morsiani. Sotto pressione, però, la Techfind non perde la lucidità: Mura avvia un parziale di 6-0 chiuso da Manzotti. La gara sembra prendere la direzione di Selargius, ma c’è ancora un brivido: a 58 secondi dal termine, infatti, Vente – l’ultima a mollare tra le sue – riapre i giochi dalla lunetta (50-49). Dall’altra parte, però, Granzotto e compagne non si scompongono e, con due tiri liberi convertiti da Simioni, portano a casa il successo più prestigioso della stagione. Due punti di grande impatto, che rinforzano le legittime ambizioni di terzo posto.

“Era esattamente questa la reazione che volevamo dopo la sconfitta di Ponte Buggianese – commenta coach Fioretto – le ragazze sono state favolose sotto il profilo dell’intensità e del carattere. Sapevamo che sarebbe stata durissima contro Faenza, squadra organizzata tatticamente e ben strutturata tatticamente. Ciò che ha fatto la differenza è stata la nostra capacità di proporre la stessa intensità per tutta la partita. Le ragazze hanno seguito alla perfezione il piano partita e hanno dato il massimo. Siamo davvero molto contenti, basta vedere lo score di Faenza per rendersi conto del peso specifico di questa vittoria”.

Techfind San Salvatore-E-Work Faenza 52-49

Techfind: Simioni 4, Granzotto 9, Manzotti 22, Cutrupi, Ceccarelli 2, Melis ne, Mura 4, Pandori 2, Pinna 5, Loddo ne, Demetrio Blecic ne, El Habbab 4. Allenatore: Fioretto

E-Work: Franceschelli 6-Morsiani 6, Policari 7, Vente 15, Porcu, Schwienbacher 1, Ballardini 11, Caccoli ne, Soglia, Meschi, Brunelli 3. Allenatore: Sguaizer

Parziali: 13-10; 31-19; 40-35

Arbitri: Martinelli e Gurrera

 

A2 F – LA TECHFIND CERCA UN’IMPRESA CONTRO LA CAPOLISTA FAENZA

Share

Comunicato stampa N°58 2020-21Giallonere in campo per riscattare la sconfitta di venerdì scorso contro la Nico Basket. Fioretto: “Possiamo giocarcela”

Selargius, 2 aprile 2021

Un’impresa per cancellare il passo falso di Ponte Buggianese. E’ questa la missione della Techfind San Salvatore, che sabato pomeriggio, per la 13esima giornata di ritorno del campionato di Serie A2, riceverà la visita della capolista E-Work Faenza.

“Contro la Nico siamo incappati in una serata no – analizza coach Roberto Fioretto – non siamo stati incisivi dal punto di vista difensivo, mentre in attacco ci è quasi sempre mancata la necessaria fluidità. Tanti errori, inoltre, vanno imputati alla scarsa concentrazione. Sono dispiaciuto, perché mi sarei aspettato un approccio differente in una partita così importante. Perdere non è un dramma, ma avrei voluto che la squadra se la giocasse per davvero”. Il -35 incassato in terra toscana, secondo il coach, non deriva comunque dalla sottovalutazione dell’avversario: “Sapevamo di giocare su un campo difficile e contro un avversario in trend positivo – spiega – non credo ci sia stata superficialità. Si è trattato semplicemente di una prestazione negativa che puntiamo a cancellare il prima possibile. Tra noi e la Nico non c’è sicuramente quel divario”. Continua a leggere

A2 F-TECHFIND, PASSO FALSO A PONTE BUGGIANESE

Share

Comunicato stampa N°57 2020-21

Le giallonere incappano una serata storta e cedono con largo margine a una Nico guidata da Zelnyte e Botteghi

Selargius, 2 aprile 2021

Termina a Ponte Buggianese la striscia positiva della Techfind San Salvatore. Le giallonere, infatti, sono incappate in una serata no in casa della Nico Basket, rimediando la settima sconfitta stagionale con il risultato di 88-53. Il fortino difensivo delle selargine, quasi impenetrabile per almeno tre turni, stavolta non è riuscito a reggere di fronte all’intraprendenza delle toscane, trascinate da Zelnyte e Botteghi. Una delle poche note liete, in casa San Salvatore, è il ritorno di El Habbab, in campo per oltre 19 minuti ed efficace con 12 punti e 6 rimbalzi. Continua a leggere

A2 F – LA TECHFIND CERCA ALTRI PUNTI NELL’INSIDIOSA TRASFERTA DI PONTE BUGGIANESE

Share

Comunicato stampa N°56 2020-21

Dopo il poker di successi consecutivi Granzotto e compagne devono vedersela con la quinta forza del campionato

Selargius, 1° aprile 2021

Con l’entusiasmo fornito dall’ultimo poker di successi, la Techfind San Salvatore Selargius fa rotta verso Ponte Buggianese, dove venerdì (palla a due alle 21) sarà di scena sul campo della Nico Basket per la dodicesima (e penultima) giornata d’andata della regular season di A2.

Di fronte a un avversario di sicuro valore, le giallonere puntano a confermare i segnali positivi dell’ultimo mese: “Le ultime 4 vittorie mostrano una crescita generale di questa squadra – spiega il capitano Marta Granzotto – in particolare nella gestione dei momenti di difficoltà. Credo che ci sia ancora tanto da migliorare, ma partita dopo partita aggiungiamo sempre qualche elemento in più”. Continua a leggere

A2 F – LA TECHFIND CALA IL POKER: ANCHE FIRENZE CADE AL PALAVIENNA

Share

Comunicato stampa N°54 2020-21    Quarto successo in fila per le giallonere, che regolano Il Palagiaccio con il punteggio di 54-44. Decisiva la fiammata finale di Manzotti

Selargius, 27 marzo 2021

Prosegue la corsa della Techfind San Salvatore, che regola anche Il Palagiaccio Firenze con il risultato finale di 54-44 e colleziona il quarto successo consecutivo nel Girone Sud di A2. L’impegno, come nelle attese, si è rivelato insidioso: nonostante abbia inseguito per quasi tutta la durata del match, Firenze ha infatti saputo tenere la contesa aperta fino agli ultimi 2 minuti. Protagonista Manzotti, che ha definitivamente spento le resistenze avversarie nel finale (21 punti a referto), ma va segnalata anche la doppia-doppia da 10 punti e 10 rimbalzi di Cutrupi, sempre nel vivo della partita. Con il successo sulle toscane la Techfind sale a quota 28 punti in classifica e difende la terza piazza in attesa dello scontro diretto tra San Giovanni Valdarno e Umbertide.

LA GARA – L’inizio della Techfind è travolgente: Cutrupi domina sotto i tabelloni, mentre l’attacco, subito fluido, firma un primo break di 7-0 che spinge Corsini a spendere il timeout. Al rientro in campo Ceccarelli allunga ancora con la tripla dall’angolo, poi la difesa ospite pian piano prende le misure e limita i danni al 10’ sul 12-6. Continua a leggere

A2 F – LA TECHFIND VUOLE ALLUNGARE LA STRISCIA POSITIVA

Share

Comunicato stampa N°53 2020-21 La squadra di Fioretto è attesa dall’insidiosa sfida contro Il Palagiaccio Firenze, vittorioso giovedì sul CUS Cagliari

Selargius, 26 marzo 2021

L’ultimo filotto di successi ha permesso di conquistare il terzo posto in coabitazione con San Giovanni Valdarno e Umbertide. La Techfind San Salvatore, però, ha ancora fame di risultati, e cercherà di allungare la sua striscia positiva nel match che, sabato pomeriggio, la vedrà opposta a Il Palagiaccio Firenze nell’undicesimo turno di ritorno della Serie A2.

Le giallonere hanno l’esigenza di vincere per mantenere il ritmo delle dirette concorrenti, ma dovranno fare i conti con un avversario ostico. Firenze, infatti, arriva dal bel successo di giovedì nel recupero in casa del CUS Cagliari. Coach Fioretto invita alla prudenza: “Firenze può contare su diverse individualità di livello, a cominciare da Marta Rossini, giocatrice molto giovane (classe 2001, ndr) che sta tenendo medie realizzative decisamente alte. Complice il Covid e qualche infortunio, hanno attraversato un momento di scarsa brillantezza, ma ora sono in crescita. La qualità della prestazione offerta contro il CUS lo testimonia, così come le precedenti vittorie su Nico e San Giovanni Valdarno. Dovremo prestare grande attenzione”. Continua a leggere

A2 F – COLPACCIO TECHFIND A UMBERTIDE!

Share

Comunicato stampa N°53 2020-21               

La squadra di Fioretto fa sua una sfida difficile e dominata dalle difese. Decisiva Cutrupi con 11 punti e 8 rimbalzi

Selargius, 20 marzo 2021

La battaglia di Umbertide sorride alla Techfind San Salvatore, che centra la terza vittoria consecutiva e aggancia le umbre al quarto posto in classifica. In una gara dominata dalle difese, le giallonere sono riuscite ad avere la meglio con il punteggio di 48-40 guidate da un’ottima Cutrupi (11 punti e 8 rimbalzi).

LA GARA – Il San Salvatore scatta meglio dai blocchi (5-10 con il canestro di Ceccarelli), ma la si capisce fin da subito che si tratterà di una gara giocata sul filo dell’equilibrio. Umbertide, infatti, pareggia presto i conti con un mini break di 5-0 che fa calare il sipario sul primo quarto.

Al rientro in campo va la contesa si fa sempre più incerta: le due squadre si sorpassano e contro sorpassano varie volte. Le difese, attentissime, concedono ben poco, e al rientro negli spogliatoi è ancora parità a quota 20. Continua a leggere

A2 F – TECHFIND, TRASFERTA INSIDIOSA A UMBERTIDE

Share

Comunicato stampa N°52 2020-21 Dopo due vittorie consecutive la squadra di Fioretto vola in Umbria. Il tecnico: “Gara difficile, ma sono fiducioso”

Selargius, 19 marzo 2021

Scontro diretto in chiave playoff per la Techfind San Salvatore, che nel decimo turno di ritorno della A2 farà visita a Umbertide, formazione che precede le giallonere in classifica di due punti.

I due successi in fila su Civitanova Marche e Bolzano hanno rinsaldato la fiducia delle giallonere, che proveranno a ribaltare la sconfitta per 76-68 incassata nel match d’andata. “Affrontiamo un’ottima squadra – analizza coach Roberto Fioretto – Umbertide gioca bene e può contare su una rotazione piuttosto lunga. Dopo l’infortunio di Giudice in tanti si aspettavano un loro calo, invece hanno saputo rialzarsi immediatamente grazie a un sistema collaudato. Pompei è sempre un rebus di difficile risoluzione, perché coniuga una rapidità impressionante alla capacità di trovare sempre delle linee di passaggio utili. Il suo lavoro è sostenuto da altri elementi di ottimo livello come le lunghe Kotnis e Baldi. Ci dispiace non essere al completo proprio come all’andata (in quel caso mancavano all’appello Simioni, Mura e Pandori, ndr) però metteremo in campo tutti i nostri mezzi per riuscire a vincere”. Continua a leggere

A2 F – LA TECHFIND NON SI FERMA: È VITTORIA ANCHE A BOLZANO

Share

Comunicato stampa N°51 2020-21 Gara complicata per le giallonere, che con una crescita difensiva nel secondo tempo riescono a tenere a bada l’orgoglio delle bolzanine

Selargius, 13 marzo 2021

Seconda vittoria in fila per la Techfind San Salvatore, che supera a domicilio l’Acciaierie Valbruna Bolzano con il punteggio di 45-50. Le giallonere hanno dovuto faticare a tratti contro un avversario ostico, ma nel secondo tempo, grazie anche a una sostanziosa crescita nella metà campo difensiva, sono riuscite a imporsi. In una solida prestazione del collettivo sono emerse Ceccarelli (19 punti) e Manzotti (17), mentre sotto i tabelloni a fare la differenza è stata Cutrupi, a un passo dalla doppia-doppia con 9 punti e 17 rimbalzi.

LA GARA – L’avvio è equilibrato, con la Techfind che mette la testa avanti e allunga fino al +5 (6-11), ma Bolzano si tiene comunque in scia e accorcia leggermente al primo mini intervallo sull’11-15.

Al rientro in campo le padrone di casa prendono il sopravvento e sorpassano con il canestro di Fabbricini che vale il 19-18. La Techfind insegue ma non sbanda, con i canestri di Granzotto, Ceccarelli e Cutrupi che tengono la contesa equilibrata anche al 20’ (28-25 per l’Acciaierie Valbruna). Continua a leggere

A2 F – LA TECHFIND RITROVA IL SUCCESSO

Share

Comunicato stampa N°50 2020-21               

Le giallonere si impongono su Civitanova Marche con il punteggio di 64-62 dopo una gara equilibrata

Selargius, 6 marzo 2021

Quaranta minuti passati quasi totalmente in apnea. Ciò che contava, però, erano i due punti, e la Techfind San Salvatore li ha fatti suoi, superando al PalaVienna la FeBa Civitanova Marche con il punteggio finale di 64-62.Un successo che consente alle giallonere di muovere la classifica dopo due battute d’arresto in fila e di affrontare con maggior serenità la settimana di sosta per le Final Eight di Coppa Italia.

LA GARA – L’inizio della Techfind è da incorniciare: determinate a riprendere la loro marcia, Granzotto e compagne approcciano la sfida con aggressività: la difesa produce palle recuperate in serie, mentre sul fronte offensivo gli uno contro uno delle selargine mettono in grande difficoltà le ospiti, subito in doppia cifra di svantaggio (14-4) e apparentemente incapaci di contenere l’attacco avversario (25-13 al 10’). Continua a leggere