A2 F – PRIMI DUE COLPI PER LA TECHFIND: ECCO SIMIONI E CUTRUPI

Share

Comunicato stampa N°3 2020-21    

La società del presidente Mura sistema l’asse play-pivot: arrivano la regista svizzera e la lunga ex Viterbo

Selargius, 25 giugno 2020

Il Basket San Salvatore è lieto di annunciare i primi due innesti in vista del campionato 2020/2021: la playmaker Giulia Simioni e l’ala/pivot Adriana Cutrupi.

Nata a Muralto (Svizzera) il 5 giugno 1993, Giulia Simioni è una playmaker di 170 centimetri. Dopo gli esordi nella squadra della sua città natale si è spostata a Bellinzona, dove ha concluso il suo percorso giovanile e, parallelamente, maturato anche delle preziose esperienze con la prima squadra, militante in Serie B. Una volta concluso il liceo si è trasferita negli Stati Uniti, accettando la borsa di studio proposta dalla New Mexico Highlands University (NCAA Division II). Dopo 3 anni positivi, nei quali ha viaggiato a 7.4 punti e 3.2 assist di media in 70 gare, è passata al Florida Southern College, concludendo la sua avventura universitaria con cifre simili (5.3 punti e 3.2 assist). Ulteriori esigenze di studio l’hanno quindi portata in Inghilterra, dove ha difeso per un triennio i colori delle Newcastle Eagles, formazione della British Basketball League (la massima divisione della pallacanestro femminile britannica). E anche in terra d’Albione, Giulia, si è fatta apprezzare, ottenendo in breve tempo i gradi di capitano della squadra. Durante la sua avventura nel Nord dell’Inghilterra è diventata inoltre un punto fermo della nazionale maggiore svizzera, con cui ha disputato le qualificazioni alle ultime edizioni dell’Europeo.

In possesso di passaporto italiano, la nuova regista della Techfind parla ben cinque lingue (Italiano, Inglese, Francese, Tedesco e Spagnolo). Continua a leggere

ROBERTO FIORETTO E’ IL NUOVO TECNICO DELLA TECHFIND SAN SALVATORE

Share

Comunicato stampa N°2 2020-21

La società del presidente Mura affida la panchina al coach cagliaritano ex CUS e Virtus

Selargius, 11 giugno 2020

Il Basket San Salvatore annuncia con soddisfazione di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a Roberto Fioretto.

Cagliaritano, classe 1960, il nuovo allenatore della Techfind è stato giocatore tra Serie B2 e C1 con le maglie di Interbasket, Serigraf, Sulcispes e Alfa. A 33 anni ha quindi intrapreso il percorso da tecnico, maturando le prime esperienze come vice di Bruno Perra in quell’Esperia che, nel 1995/96, sognò a lungo la promozione in A2. La prima avventura da capo allenatore è arrivata in seguito con la San Paolo Cagliari, condotta fino alla finale playoff per la promozione in C1. Dopo aver guidato, quindi, Basket Quartu, Scuola Basket Cagliari e Genneruxi, nella stagione 2006/07 è approdato nel settore femminile, guidando il CUS Cagliari a una tranquilla salvezza nel Girone Sud. Il sodalizio con il club universitario è durato fino al 2008/09, anno culminato con la qualificazione alle semifinali playoff e con l’elezione a miglior allenatore della categoria. L’estate successiva coach Fioretto ha quindi risposto alla chiamata della Virtus, compagine portata fino alle soglie dell’A1 (fatale la sconfitta contro l’ambiziosa Lucca dopo una tiratissima finale playoff). Dopo altre due positive stagioni in biancoblù (impreziosite da altrettante qualificazioni alla post season), ecco il ritorno all’Esperia, stavolta in C regionale. Avventura, questa, interrotta a dicembre per tornare al capezzale del CUS Cagliari, nel frattempo promosso in A1. Una volta conclusa la seconda parentesi a Sa Duchessa, il ritorno sulla panchina granata in C Silver per un quadriennio coronato dalla vittoria del titolo regionale 2016/17 e dalla conseguente qualificazione per gli spareggi nazionali. Dopo due anni sabbatici, nel 2019/2020 il neo-coach giallonero ha infine accettato la proposta del Genneruxi, che gli ha messo a disposizione un roster di giovani prospetti con cui affrontare la Serie D. Ora una nuova sfida tutta al femminile sulla panchina del San Salvatore. Continua a leggere

U18F – VITTORIA NELL’ULTIMA DI CAMPIONATO CONTRO L’ASTRO E TITOLO REGIONALE IN TASCA

Share

Selargius, 05 Mar. 2020

 

Risultato: Astro Cagliari – ASD Basket San Salvatore 38-54

Parziali: 5-17; 8-12; 14-8; 11-17.

Astro Cagliari: Girardello, Meloni 10, Palmieri 5, Schlich 8, Pagani, Massa 2, Chessa 2, Deias 2, Mannias, Atzori 8. All. Corso S.

ASD Basket San Salvatore: Melis 2, Vargiu 11, Gallus 6, Putzolu 4, Rubiu, Loddo 4, Abis 6, Blecic 11, Uda 6, Canu 4, Masazza. All. Ibba M.

Arbitri: Beltramini – Marino

Foto della Gara by AC

 

A2 F – TEMPO DI DERBY PER LA TECHFIND, RESTIVO: “AFFRONTARE IL CUS E’ STIMOLANTE, MA NESSUNA PRESSIONE”

Share

Comunicato stampa N°26 2019-20  Dopo la pausa forzata tornano in campo le giallonere, alle prese con il derby: in via Vienna arrivano le universitarie di Xaxa

Selargius, 6 dicembre 2019

Dopo la pausa forzata di sabato scorso (causa esclusione dal campionato dell’Athena Roma), la Techfind San Salvatore è pronta ad affrontare l’atteso derby di sabato pomeriggio contro il CUS Cagliari.

Le giallonere saranno chiamate a fronteggiare un avversario in gran forma, che ha saputo fin qui mantenere il ritmo delle squadre più accreditate per il salto di categoria. Sabato scorso le universitarie hanno battuto San Giovanni Valdarno dopo una sfida durata ben 60 minuti, mentre in precedenza era arrivato il pesante successo esterno di Umbertide. Il San Salvatore, dal canto proprio, cercherà di far valere la freschezza data dalla settimana senza impegni ufficiali: “Ne abbiamo approfittato per lavorare intensamente e recuperare qualche acciaccata – spiega coach Antonello Restivo – le ragazze hanno potuto godere anche di due giorni di riposo, mentre dall’inizio della settimana abbiamo iniziato a preparare con cura la sfida di sabato pomeriggio. Sarà una partita difficile, nella quale dovremo cercare di non subire dei parziali importanti. Il CUS è una squadra solida, con un’identità precisa ma che, allo stesso tempo, sa adattarsi all’avversario. Dovremo stare sul pezzo e giocare serenamente la nostra pallacanestro. L’approccio iniziale potrà dirci tanto. Sarà bello e stimolante confrontarsi con una squadra in forma e così completa”.

I derby, tradizionalmente, sono caratterizzati da agonismo ed emotività: “Spero che non sia così in questo caso – ammette il tecnico della Techfind – qualora dovessi rendermi conto del fatto che la squadra accusa la tensione interverrò per tranquillizzare gli animi. Sarà una partita da affrontare come tutte le altre, ovvero con serenità. L’unica differenza rispetto al solito sarà la cornice di pubblico. Vedere gli spalti pieni dovrà inorgoglirci e caricarci, e non portare alcun tipo di pressione”.

Per coach Restivo sarà la prima da avversario contro una squadra che ha allenato a lungo in Serie A1: “Ho tanti bei ricordi legati al CUS – afferma – ogni volta che ne sento parlare la mia mente torna alle belle esperienze del passato e ad alcuni traguardi storici raggiunti. Ora è cambiato quasi tutto, però. Del “mio” CUS è rimasto ben poco, e quella di sabato sarà una partita normale anche per me”. Si spera, invece, che possa essere della sfida un’altra ex come Cinzia Arioli: “Non abbiamo alcuna intenzione di forzare il suo recupero – spiega il coach – il campionato è ancora lungo, e lei è una giocatrice troppo importante per noi. Se avrà bisogno di altro tempo per recuperare la aspetteremo senza nessun problema”.

Squadre in campo sabato 7 dicembre alle 18 al Palasport di via Vienna a Selargius (CA). Gli arbitri designati sono Michele Meli di Ravenna e Marco Ragionieri di Bologna. La gara verrà ripresa dalle telecamere di Directa Sport e sarà trasmessa, a partire da lunedì, sul sito directasport.it.

U18 F – LA VIRTUS “A” SCIVOLA AL PALAVIENNA, FACILE VITTORIA PER IL BSS

Share

Selargius, 29 Ott. 2019Prosegue la striscia positiva per le ragazze guidate da coach Ibba. Nel terzo incontro stagionale superano senza grosse difficoltà la formazione “A” della Virtus Cagliari. Fin dai primi minuti si capisce l’intenzione delle padrone di casa. La difesa ospite non riesce a arginare le incursioni di Salvemme, Pandori e Pinna, mentre sotto canestro fanno la voce grossa Demetrio Blecic prima e Canu poi, rispettivamente con 14 e 13 punti. Massimo vantaggio al termine del terzo quarto con il tabellone che segna +26 (47-21). Negli ultimi 10 minuti le giallonere controllano il risultato ormai acquisito.

Risultato: ASD Basket San Salvatore – Virtus Cagliari 61-38

Parziali: 17-7; 13-6-, 17-8; 14-17,

Tabellini:

ASD Basket San Salvatore: Melis 6, Cocco, Vargiu, Gallus 4, Putzolu 2, Pinna 7, Demetrio Blecic 14, Uda, Salvemme 8, Canu 13, Massazza 0, Pandori 9, All. Ibba M.

Virtus Cagliari: Pala 4, Congera, Pisano 2, Boneva 10, Lampo, Marfella, Biella 6, Pilleri 6, Triolo 4, Murru 4, Muscas, Conte 2, All. Sorrentino J.P.

Arbitri: Beltramini –  Cadeddu

 

A2 F – IL SAN SALVATORE VUOLE INTERROMPERE LA STRISCIA NEGATIVA: A SELARGIUS C’E’ L’ELITE DELL’EX MASIC

Share

Comunicato stampa N°52/2018-19

Le giallonere cercano un successo contro le capitoline per porre fine alla lunga serie negativa e riprendere la corsa ai playoff

Selargius, 5 aprile 2019

Il digiuno da vittorie è durato fin troppo, e il San Salvatore Selargius è deciso a interromperlo già sabato pomeriggio, quando al PalaVienna è in programma la sfida contro l’Elite Roma dell’ex Mia Masic. Le giallonere non vincono dal 9 febbraio (80-68 su Savona), ma utilizzare la parola “crisi” sarebbe quantomai inopportuno. La squadra c’è, si allena bene e a Bologna, nonostante la sconfitta, ha dimostrato di attraversare un buon momento di fiducia: “Siamo in crescita – afferma coach Staico – soprattutto in termini di fiducia. Contro le grandi del girone, come la Matteiplast, è difficile capitalizzare la prestazione cogliendo anche il risultato, ma questo non toglie nulla a quanto prodotto dalla squadra. A Bologna siamo stati in partita per tre quarti, e credo che il passivo finale (-23 alla sirena, ndr) sia abbastanza ingeneroso nei nostri confronti”. In Emilia, peraltro, il San Salvatore ha dovuto fare i conti con un nuovo infortunio alla caviglia per Cicic: “Per fortuna non si tratta di nulla di preoccupante – prosegue il tecnico – confido nella professionalità e nella voglia di lottare di Karmen. Credo sarà in campo per la partita di sabato”.

Continua a leggere

A2 F – IL SAN SALVATORE VUOLE TORNARE A SORRIDERE, BRUNETTI: “RICOMPATTIAMOCI”

Share

Comunicato stampa N°47/2018-19


Match importante in zona playoff per le selargine contro San Giovanni Valdarno, settima con 26 punti

Selargius, 1 marzo 2019

Cancellare al più presto il -31 incassato a Umbertide e riprendere la striscia positiva di inizio 2019: sono questi gli obiettivi del San Salvatore Selargius, che nel 22esimo turno della Serie A2 riceve la visita di San Giovanni Valdarno, squadra lanciatissima in zona playoff con 4 punti di vantaggio rispetto alle giallonere e a Civitanova Marche.

Per lasciarsi alle spalle gli ultimi due ko (in precedenza c’era stato anche lo stop interno nello scontro diretto contro la squadra di Scalabroni), le selargine dovranno cambiare passo in termini di energia, come sottolinea l’ala/pivot Federica Brunetti: “A Umbertide abbiamo subito una brutta batosta – ammette – a volta fatico a capire cosa ci accada. Ci sono dei momenti in cui, di fronte alle difficoltà, tendiamo a disunirci. Per rimettere le cose nella giusta direzione dobbiamo invece ricompattarci al più presto”. La lunga cagliaritana nega che possa essere subentrato, in maniera del tutto inconscia, un pizzico di appagamento, quando la salvezza sembra ormai a portata di mano: “Lo escludo – dice – anche perché la salvezza è meno vicina di quanto possa sembrare, specie se giochiamo come abbiamo fatto nelle ultime settimane. Ora il calendario ci offrirà una serie di partite difficili, molte delle quali in trasferta, e le motivazioni non dovranno mancare”.

Continua a leggere