DM – CMB PORTOTORRES-BASKET SAN SALVATORE 74-57

Share

Selargius, 22 Mar. 2019

Parziali:25-11, 11-18, 16-14, 22-14

Tabellini:

CMB PortoTorres: Luzzu G.L. 2,Puggioni L. 10, Petretto M. 2, Leoni C. 9, Piras S. 10,Piras M.8, Masia L. ne, Pitzalis A. 12,Pisano A. 12, Pruiti E. ne,Ortu G.L. 9. Allennatore  Corrias W.
BASKET SAN SALVATORE: Lovicu, Moret  8, Uda 25, Caputo 16, Ghiani, Faggioli, Melis M. 4, Cardia, Rundeddu L. 2, Piludu 2. Allenatore Frau R.

Arbitri: Fiorin G. – Cherchi F.

A2 F – L’IMPRESA NON RIESCE: SAN SALVATORE BATTUTO IN CASA DA PALERMO

Share

Comunicato stampa N°51/2018-19                  

Si allunga la striscia negativa delle selargine, che incassano il quinto ko consecutivo contro la vice capolista del girone

Selargius, 16 marzo 2019

Il San Salvatore deve arrendersi all’Andros Palermo nel 24esimo turno della Serie A2. Le giallonere, guidate dalle buonissime prestazioni individuali di Brunetti e Lussu (15 punti a testa) hanno impensierito per larghi tratti la vice capolista del torneo, ma alla lunga sono state tradite dalla giornata negativa al tiro (20/54, 37% complessivo) e hanno dovuto incassare la quinta sconfitta consecutiva. Dall’altra parte la miglior marcatrice è stata l’ex Francesca Russo, a segno con 17 punti personali.

LA GARA – I due attacchi faticano a trovare soluzioni semplici in avvio. L’Andros prova il primo allungo sul 3-7 con la tripla di Miccio. Il San Salvatore non replica, allora le siciliane si spingono fino al +9 sempre con Miccio approfittando delle numerose transizioni concesse. Coach Staico interviene con il timeout, ma le cose non cambiano granchè: al primo mini intervallo davanti ci sono le ospiti sul 9-18.

Continua a leggere

A2 F – IL SAN SALVATORE SOGNA LO SGAMBETTO A PALERMO, STAICO: “RITROVIAMO LA VOGLIA DI STUPIRE”

Share

Comunicato stampa N°50/2018-19

Dopo quattro sconfitte in serie le giallonere cercano il colpaccio contro le siciliane di coach Santino Coppa

Selargius, 15 marzo 2019

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Staico-1-DSC_1852-678x1024.jpg

Big match all’orizzonte per il San Salvatore Selargius, atteso sabato pomeriggio dalla sfida contro l’Andros Palermo vice capolista del girone Sud dell’A2 Femminile. Al PalaVienna si affronteranno due squadre con tendenze diametralmente opposte: se le giallonere non vincono ormai da più di un mese (l’ultimo successo è datato 9 febbraio, 80-68 su Savona), le siciliane sono invece reduci da quattro affermazioni in serie. L’ultima sconfitta per le ragazze di coach Santino Coppa è arrivata proprio contro l’altra squadra sarda del girone, ovvero il Cus Cagliari. I favori del pronostico pendono in favore dell’Andros, ma il San Salvatore – anche in considerazione del precedente contro le universitarie – non parte battuto. Una cosa è certa però: ci vorrà una prestazione ben diversa da quella offerta nell’ultimo turno in casa della Cestistica Spezzina: “Possiamo accettare di perdere a La Spezia – spiega coach Fabrizio Staico – ma in quel modo. L’atteggiamento combattivo non deve mai mancare. In questa fase è necessario scendere in campo con la massima grinta e stringere i denti anche di fronte ad acciacchi e infortuni. In questo senso in squadra abbiamo due ottimi esempi come Arioli e Lussu”.

Continua a leggere

DM – BASKET SAN SALVATORE-PALLACANESTRO NUORO 74-64

Share

Selargius, 11 Mar. 2019

Parziali: 20-12, 22-13, 14-20, 18-19

Tabellini:

Basket San Salvatore: Lovicu ne, Moret 10, Uda 16, Caputo 2, Massidda, Margini 17, Vascellari, Ghiani 11, Melis M. 4, Zedda N. 6, Cardia 6, Rundeddu L. 2. Allenatore Frau Roberto.

Pallacanestro Nuoro: Pinna, Santisi ne, Puddu D. 4, Demurtas ne, Bussu 9, Moledda 14, Di Maio ne, Bassanello 10, Murgia, Zidda 5, Puddu E. 2, Sitzia 20. Allenatore Mascia Davide.

Arbitri: Di Fortunato Marco e Brancolini Michele

A2 F – TROPPA LA SPEZIA PER IL SAN SALVATORE

Share

Comunicato stampa N°49/2018-19

Le giallonere perdono contatto già dal secondo quarto, e in Liguria incassano la quarta sconfitta consecutiva

Selargius, 9 marzo 2019

Nulla da fare in terra ligure per il San Salvatore, che cede per 72–42 in casa della Cestistica Spezzina incassando la quarta sconfitta consecutiva nel campionato di Serie A2. Le giallonere, poco brillanti nella metà campo offensiva, hanno perso contatto fin dalle prime battute non riuscendo a trovare le giuste contromisure all’intensità delle padrone di casa, guidate in attacco da Sarni e Packovski.

LA GARA – Il San Salvatore, costretto a centellinare l’impiego della claudicante Cicic, viene inizialmente sorpreso dall’intensità delle padrone di casa, che dopo 2 minuti di gara sono già avanti sul 9-0. Brunetti segna il primo canestro giallonero, ma in un amen le liguri firmano il +10 con il libero trasformato da Olajide. Coach Staico prova a mischiare le carte, e grazie alle iniziative di Pinna e Gagliano il San Salvatore riesce a rosicchiare qualche punticino (-6 sul 18-12). Ma nel finale una fiammata di Sarni porta la formazione di Corsolini nuovamente in doppia cifra di vantaggio al 10’ (22-12).

A2 F – IL SAN SALVATORE VOLA A LA SPEZIA, MURA: “CREDIAMO ANCORA NEI PLAYOFF”

Share

Comunicato stampa N°48/2018-19

Dopo tre sconfitte consecutive le giallonere cercano i due punti nella tana di La Spezia, quarta forza del campionato

Selargius, 8 marzo 2019

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Marco-Mura.jpg

Due punti per riprendere la marcia verso i playoff. Il San Salvatore Selargius ci proverà sabato pomeriggio, quando sarà ospite sul parquet della Cestistica Spezzina. Le giallonere arrivano da tre sconfitte consecutive, ma l’ultima prestazione, pur sfortunata, contro San Giovanni Valdarno, è stata tutt’altro che disprezzabile: “Ci è mancato solo il risultato – evidenzia il presidente Marco Mura – la squadra si è comportata bene. Stiamo attraversando una piccola serie negativa, che però va contestualizzata: solo ora, infatti, la squadra sta uscendo da un periodo nero sotto il profilo degli infortuni. Sono certo che presto arriveranno anche i risultati”. Il San Salvatore crede ancora fermamente nella possibilità di cogliere lo storico traguardo dei playoff, e il patron giallonero lo sottolinea a chiare lettere: “Perdere lo scontro diretto in casa contro Civitanova Marche ci ha fatti scivolare indietro di una posizione – spiega – ma siamo ancora lì, a pari punti, e vogliamo giocarcela fino alla fine. La società ci crede, la squadra idem”. Ma una cosa è chiara: “Siamo ambiziosi, ma al tempo stesso non mettiamo alcuna pressione alle ragazze. Siamo assolutamente soddisfatti di quanto hanno fatto fino a ora, visto che il traguardo della salvezza è ormai a un passo”.

Continua a leggere

A2 F – IL SAN SALVATORE VUOLE TORNARE A SORRIDERE, BRUNETTI: “RICOMPATTIAMOCI”

Share

Comunicato stampa N°47/2018-19


Match importante in zona playoff per le selargine contro San Giovanni Valdarno, settima con 26 punti

Selargius, 1 marzo 2019

Cancellare al più presto il -31 incassato a Umbertide e riprendere la striscia positiva di inizio 2019: sono questi gli obiettivi del San Salvatore Selargius, che nel 22esimo turno della Serie A2 riceve la visita di San Giovanni Valdarno, squadra lanciatissima in zona playoff con 4 punti di vantaggio rispetto alle giallonere e a Civitanova Marche.

Per lasciarsi alle spalle gli ultimi due ko (in precedenza c’era stato anche lo stop interno nello scontro diretto contro la squadra di Scalabroni), le selargine dovranno cambiare passo in termini di energia, come sottolinea l’ala/pivot Federica Brunetti: “A Umbertide abbiamo subito una brutta batosta – ammette – a volta fatico a capire cosa ci accada. Ci sono dei momenti in cui, di fronte alle difficoltà, tendiamo a disunirci. Per rimettere le cose nella giusta direzione dobbiamo invece ricompattarci al più presto”. La lunga cagliaritana nega che possa essere subentrato, in maniera del tutto inconscia, un pizzico di appagamento, quando la salvezza sembra ormai a portata di mano: “Lo escludo – dice – anche perché la salvezza è meno vicina di quanto possa sembrare, specie se giochiamo come abbiamo fatto nelle ultime settimane. Ora il calendario ci offrirà una serie di partite difficili, molte delle quali in trasferta, e le motivazioni non dovranno mancare”.

Continua a leggere

DM – PROSEGUE LA STRISCIA POSITIVA DEL SAN SALVATORE. ANCHE BASKET QUARTU BATTUTO.

Share

Srelargius, 28 Feb. 2019

BASKET SAN SALVATORE-BASKET QUARTU 70-59

Parziali:20-19, 17-12, 12-14, 21-14

Tabellini:

BASKET SAN SALVATORE: Moret 6, Cardia 6, Uda 8, Caputo 17, Margini 14, Vascellari, Ghiani 7, Faggioli C. 1, Melis M.  3, Tufo 2, Rundeddu L. 4, Piludu 2. Allenatore Frau Roberto.

BASKET QUARTU: Saba 19, Lecis Ciocco Ortu L. 5, Rosas G. 3, Perra A. , Leviani 4, Mocci 4, Tosadori 10, Limbardi 4, Ancona 8, Faggioli A. 2, Petronelli ne, Cocco ne. Allenatore Benucci Marco

Arbitri

Saddi Nicola e Beltramini Roberto

A2 F – IL SAN SALVATORE SPROFONDA A UMBERTIDE

Share

Comunicato stampa N°46/2018-19

Duro -31 per le giallonere in terra umbra. Dopo un quarto in equilibrio la squadra di casa ha preso il sopravvento

Selargius, 24 febbraio 2019

Il San Salvatore tiene per un quarto di gioco, poi sprofonda a Umbertide e incassa la seconda battuta d’arresto consecutiva. Le padrone di casa non lasciano scampo alle giallonere, decisamente in giornata no, e si impongono con un 79-48 che non ammette repliche. In evidenza, per le umbre, Pompei e Giudici, ciascuna a referto con 16 punti.

LA GARA – Il San Salvatore inizialmente tiene botta. Cicic risponde colpo su colpo alle padrone di casa, poi il canestro di Brunetti permette alle selargine di passare avanti sull’8-9. Le squadre si ritrovano appaiate a quota 13, poi Spigarelli e Giudice mettono in piedi un mini break che porta le ragazze di coach Contu in vantaggio sul 17-13 al 10’.

La squadra di Staico approccia molto male il secondo periodo. Umbertide ringrazia e piazza un parziale di 10-0 che la porta a scavare il primo solco sul +14 (27-13). Il San Salvatore prova a reagire affidandosi all’energia di Stoichkova (canestro del -10 sul 31-21), ma l’inerzia è ancora per le locali, che a metà partita hanno 11 lunghezze di margine sul 40-29.

Al rientro in campo altro break di 9-0 per Umbertide, che sul +20 inizia a intravedere il successo con largo anticipo rispetto alla sirena finale. Il San Salvatore non riesce a scalfire le certezze di Giudice e compagne, che controllano agevolmente negli ultimi dieci minuti di gioco fino a cogliere il successo finale sul risultato di 79-48.

Grazie ai due punti raccolti, Umbertide consolida la propria posizione in zona playoff. Il San Salvatore, dal canto proprio, cercherà di raccogliere le energie per rifarsi nella prossima sfida contro San Giovanni Valdarno.

PF Umbertide-San Salvatore Selargius 79-48

Umbertide: Pompei 16, Prosperi 3, Paolocci 2, Giudice 16, Cvitkovic 10, Spigarelli 14, Albanese 2, Olajide 13, Bartolini, Moriconi 3. Allenatore: Contu

San Salvatore: Cicic 5, Arioli 8, Brunetti 6, Manfrè 12, Lussu, Melis, Pinna 2, Gagliano 5, Loddo, Stoichkova 10. Allenatore: Staico

Parziali: 17-13; 40-29; 56-39

Arbitri: Biagio Napolitano e Pietro Rodia

A2 F – SAN SALVATORE A UMBERTIDE PER RIPRENDERE IL CAMMINO

Share

Comunicato stampa N°45/2018-19

Dopo il passo falso interno contro Civitanova Marche le giallonere vogliono riprendersi i due punti in casa della sesta forza del girone

Selargius, 22 febbraio 2019

Nuova tappa nel cammino del San Salvatore Selargius. Superato il doppio turno casalingo con un successo in rimonta su Savona e una sconfitta contro Civitanova Marche, le giallonere cercheranno di riconquistare i due punti nel match che, domenica pomeriggio, le vedrà opposte alla PF Umbertide.

Il ko incassato la scorsa settimana al cospetto dell’Infa è costato l’ottava posizione in classifica. Il “passo indietro” non ha certo soddisfatto coach Staico, che però tiene ben lontani i catastrofismi: “La sconfitta non può in alcun modo inficiare la bontà del nostro cammino – spiega – Civitanova è una buona squadra e lo ha dimostrato. All’andata abbiamo vinto, al ritorno invece non siamo riusciti a ripeterci”. Le buone notizie, in ogni caso, arrivano dall’infermeria. La rotazione giallonera pian piano si allunga con i rientri di Stoichkova e Manfrè: “Confido molto nella loro energia e disponibilità – aggiunge il tecnico – l’impego di Katrin e Giorgia non è mai mancato. È solo a causa degli infortuni se in qualche momento non sono riuscite a dare il contributo che avrebbero voluto. Ora stano meglio, e pian piano il gruppo sta ritrovando la compattezza di inizio stagione”.

Continua a leggere